Menu

United By Blue, l’azienda che ripulisce i fiumi ogni volta che vende un prodotto

  • Scritto da Anna Tita Gallo

unitedbyblueLa United by Blue non vende prodotti originali, strani o particolarmente diversi: magliette, borse, tazze e così via. Ma la differenza la fa quello che potremmo chiamare il “post-vendita”. Non parliamo di assistenza al cliente, ma del meccanismo che si attiva ogni volta che qualcosa viene venduto: l’azienda va a rimuovere una libbra di spazzatura.

Leggi tutto: United By Blue, l’azienda che ripulisce i fiumi ogni volta che vende un prodotto

Onu: produciamo 10 mld di tonnellate di rifiuti. Trasformarli in risorsa economica

  • Scritto da Anna Tita Gallo

rifiutiUrbani

L’inadeguatezza dei sistemi di gestione dei rifiuti è diventato uno dei maggiori problemi ambientali, economici e di salute pubblica. Ogni anno vengono prodotte 7-10 miliardi di tonnellate di rifiuti urbani e 3 mld di persone non hanno nessun accesso a siti di smaltimento.

Leggi tutto: Onu: produciamo 10 mld di tonnellate di rifiuti. Trasformarli in risorsa economica

Rifiuti speciali: Ispra, calo di produzione nel 2013. Ma non al Nord

  • Scritto da Anna Tita Gallo

rifiutispecialicavaIn Italia cala la produzione di rifiuti speciali, un risultato spiegabile anche con la crisi economica del 2013. La diminuzione sfiora i 2 milioni di tonnellate scendendo, tra il 2012 e il 2013, dell’1,5% e passando da quasi 133,6 milioni di tonnellate a 131,6 milioni di tonnellate. Sono dati del “Rapporto ISPRA sui rifiuti speciali edizione 2015”, presentato a Roma.

Leggi tutto: Rifiuti speciali: Ispra, calo di produzione nel 2013. Ma non al Nord

Deposito nucleare: l'Ispra consegna la mappa ai ministeri

  • Scritto da Francesca Mancuso

nuclearedeposito

Deposito dei rifiuti radioattivi. Il Ministero dell'ambiente e quello dello sviluppo economico hanno ricevuto dall'Ispra l'aggiornamento della relazione sulla proposta di Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee (Cnapi), volta alla localizzazione del Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi predisposta dalla Sogin.

Leggi tutto: Deposito nucleare: l'Ispra consegna la mappa ai ministeri

Rifiuti: il Parlamento Ue chiede di rendere obbligatoria la raccolta differenziata dell'organico

  • Scritto da Lisa Vagnozzi

organico 000

Il Parlamento europeo propone che la raccolta differenziata dell'organico diventi obbligatoria, vietando il ricorso agli inceneritori per questa tipologia di rifiuti. L'obiettivo? Favorire lo sviluppo di un'economia circolare e rendere più efficiente e meno costosa la gestione delle risorse.

Leggi tutto: Rifiuti: il Parlamento Ue chiede di rendere obbligatoria la raccolta differenziata dell'organico

GreenBiz.it

Network