Menu

sistri guida produttori 450Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale n.126 del 24 aprile 2014 - che tra i vari punti elimina l’obbligo di iscrizione al sistema per le imprese con meno di 10 dipendenti – sono arrivati vari aggiornamenti, pubblicati online sul sito ufficiale del Sistri. Riepiloghiamo.

GUIDE AGGIORNATE – Sono state aggiornate all’8 maggio una serie di guide rapide destinate ai vari soggetti tenuti ad iscriversi al sistema di tracciabilità dei rifiuti: Produttori, Trasportatori, Recuperatori-Smaltitori, Intermediari, Regione Campania. Tutte queste guide, si legge online, integrano la soluzione per la memorizzazione del PIN per la firma dei documenti. Se ne aggiunge poi una ulteriore, quella per la Microraccolta, che integra la soluzione per la precomiplazione delle schede in bianco per questo caso d’uso specifico.

APPLICAZIONE MOVIMENTAZIONE – Nel frattempo, è stata rilasciata la nuova versione dell’applicazione Movimentazione che rende disponibili una serie di funzioni relative alle semplificazioni definite nell’ambito del Tavolo Tecnico di Monitoraggio e Concertazione, vale a dire quelle riguardanti la Memorizzazione del PIN per la firma dei documenti e la Precompilazione di schede in bianco per la Microraccolta.

La prima consente all’Utente, dopo accettazione esplicita, di memorizzare il PIN, digitandolo una sola volta all’avvio di ogni sessione operativa, senza doverlo nuovamente inserire in occasione della firma di ogni Scheda o Registrazione; perché sia attiva questa modalità, occorre aggiornare il dispositivo Usb. La seconda invece consente di pre-compilare e stampare schede in bianco inserendo le informazioni desiderate nella sezione produttore (dati rifiuti, dati produttore, dati trasportatore e dati destinatario) e/o nella sezione trasportatore; al momento della riconciliazione è possibile decidere se confermare le informazioni precedentemente inserite o meno.

RICERCHE – Sono poi stati ffettuati degli interventi di ottimizzazione delle ricerche in anagrafica che permettono la ricerca delle schede di movimentazione utilizzando come chiave il codice fiscale e consentono la ricerca delle registrazioni di carico e scarico collegate ad una scheda di movimentazione utilizzando come chiave il codice della scheda di movimentazione.

INTEROPERABILITA’ – Era questo uno degli aspetti più sottolineati dalle aziende, ora (come annunciato nel corso dell’ultimo Tavolo Tematico dell’Interoperabilità del 30 gennaio 2014) è stato predisposto il nuovo Metodo per scaricare le registrazioni cronologiche in formato PDF con codice a barre bidimensionale denominato “timbro digitale”. Contiene la firma digitale del Sistri per garantire la verifica dell’autenticità e dell’origine del documento. La modifica è incrementale quindi non determina alcun impatto sulla funzionalità dei sistemi gestionali attualmente operativi.

Al fine di agevolare le Software House che intendano implementare tale Metodo nei loro sistemi gestionali, la nuova versione dell’interfaccia di interoperabilità verrà resa disponibile entro sette giorni in ambiente di sperimentazione ed entro trenta giorni in ambiente di esercizio”, si legge in una comunicazione del 12 maggio scorso, che ricorda l’aggiornamento dei documenti di specifica delle interfacce di interoperabilità tra i sistemi gestionali ed il sistema SISTRI che integrano la funzionalità in questione.

COMUNICAZIONI AL SISTRI – Anche le comunicazioni da parte degli utenti e le modalità di invio sono state semplificate, come previsto dal decreto stesso:

• per l’espletamento della procedura di prima iscrizione è disponibile la sezione dedicata del presente Portale (www.sistri.it, ndr) che consente agli Operatori di inserire tutte le informazioni necessarie per procedere all’iscrizione al SISTRI;

• per l’espletamento delle procedure amministrative (modifica anagrafica, comunicazione di pagamento, ecc.) è disponibile, nell’area autenticata, l'applicazione GESTIONE AZIENDA che consente agli Utenti di effettuare in autonomia tali operazioni;

• per le richieste di assitenza tecnica è disponibile la sezione dedicata del presente Portale (Richiesta di Assistenza) che consente agli Utenti di segnalare le problematiche riscontrate nell'utilizzo del SISTRI.

Resta operativo il numero verde 800 00 38 36 e restano attivi gli indirizzi di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le richiesta di informazioni di carattere normativo/procedurale, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le richieste di assistenza relative alle officine autorizzate, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le richieste di assistenza tecnica relative all'interoperabilità e di abilitazione all'ambiente di sperimentazione.

Fino al 31 maggio resteranno attivi anche gli altri canali di contatto finora utilizzati, per far sì che gli utenti possano acquisire dimestichezza con le novità.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Sistri: il testo in Gazzetta. Ufficiale esenzione imprese fino a 10 dipendenti

Sistri: firmato decreto semplificazioni. Esentate piccole imprese

Rifiuti, Sistri e green economy: le 5 priorita' del programma del Ministro Galletti

GreenBiz.it

Network