Menu

DK_Spazzy_Saccoverde_40_lt_20sDalla spazzatura nasce... il sacchetto per la spazzatura! Si chiama Domopak Spazzy e rappresenta un ottimo esempio di come dal riciclo possa nascere nuova materia: è infatti costituito da plastica riciclata e riciclabile, ricavata dalla raccolta differenziata dei rifiuti domestici realizzata in tutta Italia.

Il polietilene per la sua produzione viene recuperato dai centri di raccolta di tutta la Penisola, lavato, sminuzzato e centrifugato per eliminare le impurità e di nuovo fuso, filtrato, raffreddato, pronto per diventare un nuovo sacchetto in cui contenere altri rifiuti e, una volta utilizzato, riciclabile di nuovo.

Tutto questo dà un senso concreto alla raccolta differenziata che viene fatta nelle case e contribuisce in maniera evidente alla riduzione delle emissioni di Co2 e dei consumi di petrolio che servono per la produzione di materiali ex novo.

La versione Saccoverde, composta per l'80% da plastica riciclata, è disponibile nei formati bagno (10 litri), casalingo (28 e 40 lt) e condominiale (110 lt); ad essa si affianca anche Domopak Spazzy Prendisac: composto per il 50% da plastica riciclata, è realizzato con uno speciale trattamento antibatterico che previene la formazione di muffe e cattivi odori e composto da un doppio strato che lo rende più resistente, e munito di pratici manici "autochiudenti".

La linea ecologica Spazzy comprende inoltre anche le borse per la spesa, i sacchetti 100% biodegradabili e diverse soluzioni per i rifiuti prodotti da animali domestici come cani e gatti: tutti prodotti che saranno ottimi alleati per chi vorrà rendere la pulizia della propria casa e la vita di tutti i giorni sempre più eco-sostenibile.

Eleonora Cresci

 

GreenBiz.it

Network