Menu

homerestaurantSharing economy e normativa non sempre procedono in sincronia, come dimostrano le prime multe fioccate per gli home restaurant.

Invitare a cena persone sconosciute che hanno prenotato online per essere presenti è equiparabile ad aprire un’attività commerciale di ristorazione? Le ultime notizie farebbero pensare di sì, visto che i Nas di Torino, su richiesta del Ministero della salute, dopo una serie di controlli, hanno multato il "Porta Susa home restaurant". 6 mila euro per la mancanza della dichiarazione sanitaria di inizio attività per il locale cucina e per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande da inviare al Comune e il manuale di autocontrollo Haccp.

Il problema è che una normativa in realtà non esiste, visto che il fenomeno è nato da poco. La sharing economy di sicuro mal si sposa con i tempi burocratici di emanazione delle leggi, un problema non solo italiano a dire il vero. Resta il fatto che la multa è stata recapitata, anche se ci si attende un ricorso.

I difensori della sharing economy e degli home restaurant si difendono puntualizzando che non si tratta affatto di ristoranti mascherati da cene casalinghe, né chi organizza questi eventi ha intenzione di dedicarsi a questa attività. Semplicemente, è condivisione. Dall’altro lato della medaglia, le accuse di chi sottolinea l’anarchia totale, la mancanza di controlli che permetterebbero a queste attività “clandestine” di eludere completamente norme igienico-sanitarie che per i ristoratori sono invece severissime.

I numeri del fenomeno - dati Cts – impongono comunque una riflessione: 7 mila cuochi, 7,2 milioni di euro di fatturato nel 2014, 300 mila persone presenti a tavola, 37 mila con specialità tradizionali e creative, 194 euro di incasso medio per l’organizzatore del convivio.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Home restaurant: in Italia la sharing economy È fuori legge?

Uber Pop, altro stop dai giudici alla sharing economy. Ma i clienti potenziali sono gli stessi dei tassisti?

Home restaurant: in Italia la sharing economy È fuori legge?

GreenBiz.it

Network