Menu

obama medical school 0Il riscaldamento globale non colpisce soltanto il meteo, ma danneggia anche la salute della popolazione: lo ha dichiarato martedì scorso il Presidente americano Barack Obama in un discorso alla Howard University Medical School di Washington, annunciando nuove iniziative per aumentare prevenzione e resilienza.

Tra i rischi collegati ai cambiamenti climatici, il Presidente ha annoverato un maggiore inquinamento atmosferico dovuto anche alla maggiore frequenza degli incendi, la persistenza delle allergie stagionali e l'aumento di casi di patologie trasmesse dagli insetti.

"Dobbiamo fare di più per proteggere le famiglie più vulnerabili." - ha dichiarato in proposito Obama, aggiungendo che, in ultima analisi, il problema riguarda tutte le famiglie americane.

"Non ci si può proteggere dall'aria che si respira."- ha continuato il Presidente, annunciando contestualmente anche gli impegni assunti da aziende del calibro di Google e Microsoft per aiutare il sistema sanitario degli Stati Uniti a prepararsi all'eventualità di un clima sempre più caldo e irregolare.

In particolare, Microsoft ha promesso di sviluppare un prototipo di drone in grado di raccogliere grandi quantità di zanzare e di analizzare in digitale i loro geni e agenti patogeni, con l'obiettivo di creare un sistema che possa fornire un allarme preventivo sulle malattie infettive che, con il peggiorare del cambiamenti climatico, potrebbero trovare una maggiore diffusione.

Google, invece, si è impegnata a lavorare a nuovi strumenti in grado di prevenire sia gli incendi che emissioni e fughe di gas, utilizzando allo scopo piattaforme come Google Earth Engine.

La scelta di Obama di sottlineare il legame tra clima impazzito e salute umana non è casuale. I sondaggi mostrano che gli americani sono ancora piuttosto scettici riguardo ai cambiamenti climatici e si chiedono se i sacrifici economici richiesti dalla lotta contro le emissioni – ad esempio, spendere qualcoda di più in bolletta per avere energia elettrica non prodotta da fonti fossili - siano davvero così necessari.

Per questo, con il suo discorso Obama ha voluto inserire il problema nella quotidianità dei cittadini americani, mostrandone gli effetti più tangibili e immediati: l'aumento delle allergie e dei casi di asma, così come delle patologie cardiache e degli incidenti collegati ad eventi meteorologici estremi. Malattie e complicazioni che incidono sulla qualità della vita delle persone, sulle loro prestazioni lavorative e anche sulla spesa sanitaria.

Lisa Vagnozzi

LEGGI anche

Cambiamenti climatici: -28% di emissioni entro il 2025 per gli USA (#ActOnClimate)

Cambiamenti climatici: Obama taglia del 40% le emissioni degli edifici federali

Cambiamenti climatici: il muro dei lobbisti contro Obama, in testa 'dottor Male'

Medici britannici contro gli investimenti nelle fossili, fanno male alla salute

GreenBiz.it

Network