Menu

sloppng 450Mentre il governo tenta di rilanciare l’Ilva di Taranto, anche pensando a rimetterla nelle mani dello Stato, si apre una . Dagli scavi nell’area in cui dovrebbe sorgere il nuovo impianto di aspirazione dell’acciaieria 1 sono emerse sostanze inquinanti: catrame e idrocarburi.

NUOVA INCHIESTA – L’inchiesta è stata avviata un paio di settimane fa, dopo una denuncia del sindacato Usb, a cui sono seguiti scavi da parte dei carabinieri, che hanno portato alla luce oli pesanti, catrami e sostanze altamente inquinanti. 7 persone sono al momento indagate, mentre l’area è sotto sequestro.

DETTAGLI – Le persone indagate dovranno rispondere dell’accusa di smaltimento illecito di rifiuti. 3 di loro fanno capo all’Ilva, 4 all’azienda appaltatrice Semat. L’area in questione è quella in cui è in corso il montaggio del nuovo filtro a manica che servirà all’aspirazione dei fumi. Le sostanze rintracciate saranno oggetto di analisi e controlli per stabilirne la pericolosità e sono state individuate, nonché segnalate, già un anno fa dall’Usb, che aveva notato sia macchie oleose che odore di idrocarburi. Da qui la richiesta di carotaggi, quindi i controlli da parte di Arpa Puglia e militari del Noe.

PROTEZIONE AMBIENTALE E AIA – Anche il filtro fa parte degli interventi previsti dall’Aia e dovrebbe entrare in funzione dal 2015 per contrastare il cosiddetto “slopping”, vale a dire le famigerate nuvole di color rosso zeppe di polvere di ferro, che si sollevano nell’aria in caso di anomalie di funzionamento, altamente dannose e più volte oggetto di segnalazioni da parte degli ambientalisti, poi dei custodi giuriziari. Nel frattempo, è arrivato l’ok alla copertura del parco fossile, tocca ora al ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, firmare i 2 decreti di Via per i 2 parchi (o uno unico).

A quel punto potrebbero partire i cantieri, ma è d’obbligo un “forse” perché tutto dipende dallo stato di salute delle casse dell’Ilva.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Ilva, ricetta Renzi: risanare e rivendere per ambiente e lavoro

Inquinamento dell'aria: i costi e i 30 impianti peggiori d'Europa

Ilva, la prima offerta È di ArcelorMittal. Presentato decreto Salva-Taranto

GreenBiz.it

Network