Menu

idrogeno giapponeAuto a idrogeno. Il governo giapponese crede in questa tecnologia. Per questo, il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha annunciato l'avvio di un programma di incentivi per sostenere la diffusione e la produzione in seri di veicoli a idrogeno e celle a combustibile, offrendo 2.000.000 di Yen (circa 15mila euro) per l'acquisto di un'auto.

Un tentativo da parte del governo e delle case automobilistiche giapponesi tra cui Toyota di unire le forze per accelerare l'introduzione di questa categoria di veicoli ecologici. Grazie agli incentivi, gli acquirenti dovrebbero pagare circa 5 milioni di yen per una berlina fuel-cell contro i 7 milioni inizialmente previsti per acquistare, ad esempio, l'auto a idrogeno che Toyota prevedere di mettere in vendita entro la fine del mese di marzo 2015.

Abe, che ha visitato una stazione a idrogeno e ha effettuato un test guidando varie auto a celle a combustibile lo scorso venerdì, ha promesso di sostenere la tecnologia attraverso sussidi e l'acquisto delle vetture da parte delle agenzie governative.

Questo è il veicolo di una nuova era, perché non emette emissioni di biossido di carbonio ed è rispettoso dell'ambiente”, ha detto Abe. “Il governo deve sostenerlo”.

La strategia di crescita di Abe è volta dunque a promuove l'utilizzo delle auto alimentate dall'idrogeno e le celle a combustibile. Esse combinano l'idrogeno con l'ossigeno ed emettono solo vapore acqueo e calore.

Non solo Toyoya con Fuel Cell Vehicle. Anche Honda è pronta a lanciare la propria auto a idrogeno, la sua FCEV Concept, a partire dal 2015. Non è dunque casuale che proprio in questo momento, il governo giapponese abbia deciso di investire nel settore.

Un comparto che fa gola anche ad altri paesi come la Corea del Sud con Hyundai che offre già in alcuni mercati un'auto a idrogeno, il SUV ix35. Ma ci vorrà del tempo. Sia il governo che gli esperti del settore credono che affinché la tecnologia possa affermarsi pienamente potrebbero essere necessari dei decenni.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Auto a idrogeno. Accordo Daimler-Ford-Nissan per veicoli fuel cell

Veicoli elettrici: come sta cambiando il mercato dell'auto ecologica

Mobilità sostenibile: la Regione Toscana presenta “H2 filiera Idrogeno”

GreenBiz.it

Network