Menu

mal di schiena ufficio

Chi lavora in ufficio trascorre almeno 8 ore al giorno davanti al computer per 5 giorni alla settimana. I disturbi tipici della vita sedentaria legata al lavoro riguardano la postura e la vista. Di conseguenza alcune persone si trovano a soffrire di mal di schiena, dolori cervicali, disturbi della vista, stress e gambe gonfie.

Per alleviare i fastidi esistono alcune soluzioni interessanti. Ecco i consigli del dottor Ruggero Cappello, medico chirurgo, docente di omeopatia presso la scuola di Medicina Bioterapica per medici e farmacisti, e docente di medicina non convenzionale presso Uted (provincia di Trento).

Mal di schiena

Tra i mal di schiena di origine muscolare, la causa più comune è una postura scorretta. Più della metà dei dolori riguarda il tratto lombo-sacrale e ciò è da attribuire al fatto che trascorriamo seduti circa 12-15 ore al giorno e che la metà degli impiegati in ufficio vive ad “attività fisica zero”. Secondo l’esperto, i medicinali omeopatici possono essere molto utili per risolvere i dolori alla schiena causati dalla sedentarietà e dalla cattiva postura.

Come prevenire il mal di schiena

• Mantenere una corretta postura davanti al pc:
- seduti, la schiena deve rimanere dritta in modo da formare con il bacino un angolo retto; una posizione troppo comoda è, a lungo andare, dannosa
- non sbilanciare il corpo in avanti o di lato, ma tenere la schiena sempre ben appoggiata allo schienale
- le spalle vanno mantenute rilassate, la testa in posizione centrale, evitando di “incassarla”.
• Per leggere o per scrivere il busto va inclinato in avanti, a livello delle anche, e i gomiti appoggiati sulla scrivania.
• Prevedere di alzarsi dalla scrivania e passeggiare per un paio di minuti ogni due ore di lavoro trascorse seduti.

Disturbi della vista

Il cosiddetto “occhio secco” è uno dei principali disturbi causati da un uso prolungato dei terminali. A soffrire di “occhio secco” sono soprattutto le persone che usano in maniera prolungata i monitor; questi costituiscono, infatti, una fonte di stress per gli occhi, in quanto i continui adattamenti di messa a fuoco, da una distanza di lettura ravvicinata con caratteri molto piccoli a una visione dell’ambiente circostante, provocano affaticamento visivo e bruciori. Questo “stress visivo” riduce la frequenza all’ammiccamento, cioè l’apertura e chiusura delle palpebre utile a diffondere le lacrime sulla cornea, causando secchezza oculare. Il medico consiglia di scegliere un collirio omeopatico e di praticare la ginnastica per gli occhi in ufficio.

Ginnastica per gli occhi in ufficio

• Sforzarsi di ammiccare spesso quando si lavora davanti al pc.
• Di tanto in tanto, chiudere gli occhi per alcuni secondi e distogliere lo sguardo dal monitor.
• Cercare di mettere a fuoco oggetti lontani dal monitor: l'esercizio aiuta a rilassare la tensione muscolare accumulata.
• Con la testa ferma, guardare prima in alto e poi in basso, a destra e poi a sinistra.
• Quando ci si sente particolarmente contratti, spalancare occhi e bocca, così da distendere i muscoli intorno al mento e al naso.

Stress

Gli effetti dello stress sono facilmente riscontrabili: se ci si sente stanchi, affaticati, deboli e irritabili e di tanto in tanto si sperimentano emicranie con giramenti di testa, calo di umore e di concentrazione, svogliatezza e difficoltà a iniziare la giornata, è possibile che si stia vivendo un periodo stressante.

Come riconoscere i sintomi dello stress in ufficio

• Sensazione di stanchezza non motivata dalla mole delle attività lavorative.
• Accelerazione del battito cardiaco, soprattutto durante incontri con il capo o durante riunioni importanti.
• Risvegli notturni frequenti.
• Mal di stomaco ed episodi di diarrea in concomitanza delle situazioni stressanti.
• Abbassamento delle difese immunitarie.

Tra i rimedi utili per alleviare lo stress, secondo i consigli dell'esperto, troviamo il magnesio da assumere in forma omeopatica, in abbinamento alle vitamine del gruppo B, vitamina PP, vitamina E e selenio. Per maggiori informazioni sui rimedi naturali e omeopatici per i disturbi da ufficio, potrete rivolgervi al vostro omeopata, erborista o farmacista di fiducia.

Marta Albè

Leggi anche:

Controllare da casa le e-mail di lavoro causa stress
Lo stress al lavoro riduce l’aspettativa di vita
Tapis roulant in ufficio per aumentare la produttività

GreenBiz.it

Network