Menu

fotovoltaico_bisLa crisi economica internazionale che sta colpendo anche il nostro Paese può offrire anche importanti opportunità per le aziende in grado di coglierle. Una su tutte è la possibilità di passare dalle produzioni a basso contenuto tecnologico a quelle ad alto valore aggiunto. In questo ambito un esempio interessante è quello dello stabilimento dell’Electrolux a Scandicci (FI).

Lo stabilimento toscano di proprietà della multinazionale svedese, dedito finora alla produzione di elettrodomestici, è stato rilevato dalla Italia Solare Industrie, che fa parte della holding Energia Futura, un gruppo che si occupa della produzione di energia da fonti rinnovabili, con particolare attenzione alle tecnologie riguardanti i pannelli fotovoltaici. In particolare, la mission di Energia Futura è garantire a tutti l’accesso alle fonti energetiche rinnovabili aumentandone l’efficienza e abbattendo i costi economici e ambientali di realizzazione. E contribuendo, allo stesso tempo, alla diffusione di un modello di sviluppo più sostenibile.

L'acquisizione dello stabilimento di Scandicci, formalizzata alla fine del 2009, permetterà nel corso di quest'anno di attivare quattro linee per la produzione di pannelli fotovoltaici, che verranno destinati per il 60% alla holding Energia Futura e per il 40% al mercato italiano. Finalmente dunque la domanda interna di pannelli solari potrà essere soddisfatta con un prodotto made in Italy. Ma non è tutto. Presto dovrebbero entrare a regime anche altre produzioni green come i motori per il mini-eolico e i grandi inverter, che contribuiranno a fare dello stabilimento di Scandicci un vero punto di riferimento per le rinnovabili.

Oltre a garantire l'importante obiettivo di tutelare i numerosi posti di lavoro che sarebbero altrimenti stati persi, Italia Solare Energie si è dimostrata molto attiva anche nel settore della ricerca: sono state già avviate infatti collaborazioni con alcune università toscane per lo sviluppo di nuove tecnologie green. Un ulteriore esempio dei benefici a cascata che si ottengono quando si decide di investire in un settore dalle grandi prospettive e dall'alto contenuto tecnologico come quello delle energie rinnovabili.

Doris Zaccaria

 

GreenBiz.it

Network