Menu

googlecloud 450Sfruttare al meglio il cloud, spingere la propria idea al massimo: è questo lo scopo alla base di Google Cloud Platform for Startups, programma di Big G dedicato alle giovani startup, che possono ricevere 100 mila dollari come credito da utilizzare su Cloud Platform.

DESTINATARI – Non è la prima volta che Big G si dimostra sensibile nel sostenere i nuovi talenti. Basti pensare al varo di Campus per “allevare” le menti, o all’attenzione rivolta in Europa alle startup con Google Ventures. I destinatari del nuovo progetto sono le startup di tutto il mondo che fanno capo ad investitori, incubatori e acceleratori d’impresa.

Oltre al credito, le startup avranno a disposizione il supporto tecnico di Google. Al momento, dicono da Google, si lavora su una rosa di oltre 50 partner per rendere l’offerta disponibile alle realtà con utile complessivo non superiore ai 500 mila dollari l'anno.

FOCUS ON – Gli sviluppatori devono focalizzarsi sul codice, senza doversi preoccupare di gestire l'infrastruttura – dicono ancora da Google. Le startup possono quindi accedere alla stessa piattaforma che si utilizza in Google. Lo sta già facendo Headspace, ad esempio, aiutando milioni di persone a mantenere la mente in salute e felice.

“Migliaia di startup hanno costruito applicazioni di successo su Google Cloud Platform e queste applicazioni sono cresciute fino a servire decine di milion di utenti. È incredibile vedere come Snapchat abbia inviato oltre 700 mln di foto e video al giorno e come Khan Academy insegni a milioni di studenti. Vogliamo aiutare la prossima generazione di startup a lanciare prodotti grandiosi”.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Google investe sulle startup: un campus anche a Seul

Google Ventures a caccia di idee: 100 milioni alle start up europee

6 start up di successo che hanno puntato su green economy e sostenibilita'

GreenBiz.it

Network