Menu

restartappUn campus residenziale gratuito per le nuove imprese dell’Appennino. Si tratta di ReStartApp, che ha appena preso il via per dare spazio a 15 idee innovative proposte da altrettanti aspiranti imprenditori provenienti da tutta Italia.

ReStartApp è promosso dalla Fondazione Edoardo Garrone ed è stato inaugurato ufficialmente il 10 giugno 2014 a Grondona (AL). Tra oltre 70 candidati sono stati selezionati 10 ragazzi e 5 ragazze di età compresa tra i 23 e i 34 anni. Fino al 27 settembre 2014 saranno seguiti da un team qualificato di docenti, esperti e professionisti nella realizzazione delle proprie idee imprenditoriali.

Vi saranno momenti di didattica, laboratori d’impresa, di tirocinio e esperienze sul campo. Alla fine del campus, i 3 progetti migliori riceveranno premi per un totale di 60 mila euro. Il Campus è stato inaugurato dalla tavola rotonda “Il futuro passa per l’Appennino. Strategie di sviluppo e buone pratiche per il rilancio del territorio”.

Istituzioni, associazioni di categoria, enti di formazione e ricerca si sono confrontati sul tema della riqualificazione e valorizzazione del territorio appenninico, risorsa strategica per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese.

Nella prima sessione di lavoro – “Fare rete per lo sviluppo dell’Appennino” – il dibattito ha riguardato le politiche per il rilancio integrale del territorio appenninico, con la partecipazione di Giovanni Barbagallo, Assessore all’Agricoltura della Regione Liguria, Enrico Borghi, Presidente UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani), Paola Garibotti, Responsabile Country Development Plans UniCredit, Fabio Renzi, Segretario Generale Fondazione Symbola.

Oggetto della sessione “Territorio, comunità, esperienze: l’Appennino che non ti aspetti” sono stati invece alcuni esempi virtuosi di valorizzazione del territorio, presentati da Giancarlo Dall’Ara, Presidente Associazione Nazionale Alberghi Diffusi, Luca Ferraris, Vice Presidente Fondazione CIMA, Anna Giorgi, Direttore del Centro Interdipartimentale Ge.S.Di.Mont – Università degli Studi di Milano.

ReStartApp è un’iniziativa del Progetto Appennino, fortemente voluto e per lungo tempo curato e approfondito da Riccardo Garrone e oggi promosso dalla Fondazione Edoardo Garrone con l’obiettivo di valorizzare l’importante patrimonio naturalistico, economico e sociale del territorio appenninico, dalla riscoperta delle tradizioni alla creazione di nuove opportunità.

“Oggi è per noi una giornata molto importante, perché inauguriamo la prima iniziativa concreta del Progetto Appennino e perché, insieme a noi, 15 ragazzi si stanno mettendo in gioco, stanno mettendo in campo il loro coraggio e impegnando le proprie risorse per diventare buoni professionisti e imprenditori, per realizzare i propri sogni ed essere pienamente protagonisti del loro domani” – ha dichiarato Alessandro Garrone.

Per maggiori informazioni: www.restartapp.it

Marta Albè

Leggi anche:

Impact investing: è online la guida per investire nelle start up del business etico

Progetto Manifattura: il primo hub europeo per start-up e imprese green (FOTO)

Start up a caccia di programmatori: candidati competenti difficili da trovare

GreenBiz.it

Network