Menu

lg 450x300A quanto pare, LG sta lavorando su un prototipo di lavatrice capace di funzionare anche senz’acqua. E le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti, sebbene l’azienda non confermi ufficialmente.

SOLO INDISCREZIONI? – Decisamente no. Di fatto, l’obiettivo del risparmio idrico può tradursi in esperimenti più che interessanti e in questo LG è tra i protagonisti. Le rivelazioni rimbalzate sui media di tutto il mondo (tra gli altri la notizia è riportata da Engadget) si fanno sempre più insistenti e parlano di un sostanziale silenzio da parte dell’azienda, che quindi non conferma ma glissa sull’argomento, lasciando però intendere che non si tratta di invenzioni.

I VANTAGGI DEL NON UTILIZZO DI ACQUA – Una cosa è certa: se una lavatrice funziona senza acqua (quindi anche senza detersivo) non c’è bisogno nemmeno di un’asciugatrice. Sarebbe un cambio di prospettiva, che condurrebbe a compiere insieme attività che solitamente svolgiamo separatamente: lavare, asciugare, stirare. E questo significa risparmio di risorse idriche, di denaro e di tempo prezioso.

LG STYLER - Per molti questo nome è noto. LG ha infatti già sul mercato un prodotto più che innovativo. LG Styler è una sorta di armadio lavasecco che igienizza, pulisce e stira. Sembra una via di mezzo tra un frigorifero e un armadio, ma è capace di eliminare residui e batteri di qualsiasi tipo dai vestiti, per giunta conferendo un piacevole aroma ai tessuti che va a rimpiazzare lo sgradevole fastidio di odori quali quello del fumo. Ovviamente toglie le macchie, ma questo sembra quasi un dettaglio. Visti questi precedenti, è impossibile non credere almeno in minima parte alle indiscrezioni che parlano di una lavatrice del Terzo Millennio che non usa acqua e permette di velocizzare le attività di lavaggio. Non si sa nulla al momento, solo che il prodotto potrebbe essere in fase di sviluppo e che potrebbe in realtà non funzionare del tutto “waterless”. Si attendono dettagli interessanti nei prossimi mesi.

Anna Tita Gallo

GreenBiz.it

Network