Menu

fotovoltaico sprayUn nuovo studio della Alberta University mostra che è possibile utilizzare fosforo e zinco nel fotovoltaico spray. Ciò potrebbe ridurne notevolmente i costi di produzione e permette l'elettrificazione dei paesi poveri.

Usare il fosforo e lo zinco per creare nanoparticelle fotovoltaiche. L'idea, che a quanto pare funziona, è della Alberta University che dopo diversi anni di sperimentazione ha pubblicato uno studio scientifico dal quale emerge che è possibile utilizzare questi due comunissimi elementi per produrre l'inchiostro fotovoltaico.

Fosforo e zinco, spiegano i ricercatori, sono due elementi molto comuni sulla crosta terrestre e quindi assai economici da reperire rispetto, ad esempio, al cadmio utilizzato da altri team di ricerca. L'approccio dell'inchiostro economico, che in futuro dovrebbe sostituire le costose celle fotovoltaiche a base di silicio cristallino, è sempre più diffuso tra i paper universitari. Lo dimostra l'attenzione ricevuta anche dall'Università di Sheffield e dal MIT.

Gli inchiostri fotovoltaici a nanoparticelle, poi, permettono al fotovoltaico spray di essere utilizzato su infiniti tipi di supporti abbattendone ulteriormente il costo. Questo potrebbe portare l'elettricità nei paesi più poveri, come spiega Jillian Buriak, professoressa di chimica al National Institute for Nanotechnology del Canada: "Metà del mondo già vive disconnesso dalla rete elettrica e con la domanda di energia elettrica che dovrebbe raddoppiare entro il 2050 è imortante che le fonti rinnovabili come il solare siano rese più economiche abbassando i costi di produzione".

Se è chiaro che il fotovoltaico spray è, e sarà sempre di più, economico non è ancora chiaro invece quale efficienza riuscirà a raggiungere. La Buriak, al momento sta facendo esperimenti spruzzando il suo inchiostro fotovoltaico su grandi celle per testarne il rendimento. Tuttavia, il fatto che il team di ricerca abbia già chiesto il brevetto per la sua scoperta lascia pensare che i risultati possano avere un buon valore commerciale.

Peppe Croce

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network