Menu

cuki ortoIl marketing al giorno d’oggi non può fare a meno dei social network. Sono numerose le aziende che hanno scelto Facebook come canale per fidelizzare i consumatori. Tra di esse troviamo Cuki, la nota realtà produttrice di articoli per la preparazione e la conservazione degli alimenti. Cuki conta ormai da tempo su un marchio consolidato e su prodotti che negli anni passati venivano sponsorizzati soprattutto tramite spot pubblicitari in Tv.

Ma i tempi cambiano e le strategie di vendita si fanno social e green, per quanto si possa parlare di sostenibilità riguardo ad un’azienda che produce e commercializza articoli usa-e-getta. Certo, nel caso di Cuki non sconfiniamo nel greenwashing. Ci chiediamo però se un’azienda abbia davvero la necessità di ideare strategie incentrate sulla sostenibilità e sulle buone pratiche per il rilancio di prodotti che non hanno granché a che fare con il rispetto dell’ambiente.

In ogni caso l’idea di proporre alla clientela dei supermercati un concorso che mira ad una maggiore partecipazione alle attività online dell’azienda - con particolare riferimento alle pagine social - potrebbe dare nuova luce al marchio, svecchiandolo e attirando l’attenzione di coloro che nei propri acquisti mantengono sempre un occhio di riguardo per l’ambiente.

Può darsi che, grazie a questa nuova campagna, Cuki si ritrovi in seguito pronta a migliorare la propria offerta e le tecniche di produzione dal punto di vista della sostenibilità, magari grazie ai suggerimenti e al buon esempio dei consumatori. Cuki, attraverso l’iniziativa “L’orto a cm zero” chiede a chi sceglie i prodotti a marchio di condividere sulla pagina Facebook ufficiale i propri pensieri verdi e il proprio impegno green quotidiano.

E il green, si sa, di questi tempi è contagioso, così come lo sono le condivisioni di opinioni su Facebook. In più, coloro che acquisteranno i nuovi sacchetti per il freezer Cuki Gelo riceveranno in omaggio una bustina di semi per coltivare il proprio orto - altro tema green molto apprezzato, soprattutto con l’arrivo della primavera.

I consumatori che condivideranno la propria passione per il verde e l’ambiente sui social network, inoltre, vedranno crescere le opportunità di aggiudicarsi il superpremio finale: un viaggio in Sicilia alla scoperta delle erbe aromatiche tipiche del Mediterraneo. Probabilmente Cuki riuscirà a ravvivare la propria presenza sui Social, ma la strategia adottata sarà davvero sufficiente a rendere green almeno all’apparenza dei prodotti che in realtà non lo sono realmente?

Marta Albè

Leggi anche:

Operazione trasparenza in casa Barilla: dentro gli stabilimenti con Google Street View e National Geographic

GreenBiz.it

Network