Menu

bike sharingUsare il bike sharing per una campagna di sensibilizzazione contro l'HIV. È questa l'idea di "Senza mezzi termini", la campagna di comunicazione promossa da NPS Italia Onlus, il network delle persone sieropositive, con il contributo educazionale di Gilead Sciences.

Il progetto è volto, in un'ottica tipicamente estiva, ad associare alla pratica salutare e condivisa della bicicletta una maggiore attenzione nei confronti di sé e del proprio benessere fisico, in cui rientra anche la necessità di fare il test dell'HIV.


BICI PER FARE PUBBLICITA'. in accordo con le municipalizzate che si occupano del servizio di bike sharing, tramite l'affissione sulla canna o sul manubrio della bici di una locandina, la campagna, quindi, consegna all'utente un messaggio chiaro e semplice, che include informazioni sull'importanza della prevenzione e una mappa delle location cittadine, raggiungibili anche in bicicletta, dove sia possibile effettuare il test. Non a caso lo slogan è "Vola a fare il test", che già dal nome, allude a un approccio e a un messaggio chiaro: chi ha a cuore la propria salute non può fare a meno di fare il test e di agire senza compromessi o indugi.

hiv

NON SOLO BICI. Il messaggio di prevenzione e sensibilizzazione, tramite mezzo aereo, passerà anche con uno striscione sulle spiagge durante il week end, nel momento di maggiore affluenza dei residenti e dei villeggianti in spiaggia. Collaborano con NPS Italia Onlus la città di Torino con ToBike e Puglia e Campania con la comunicazione dedicata a spiagge e litorali. Un nuovo modo, insomma, per diffondere le buone pratiche sanitarie

Le date previste per la campagna di comunicazione:

Weekend 7 luglio, fascia Otranto, laghi Alimini

Weekend 14 luglio, fascia tra Barletta e Manfredonia

Weekend 21 luglio, fascia tra Polignano e Torre Canne

Weekend 28 luglio, fascia tra Gallipoli e Porto Cesareo

Weekend 6 luglio, fascia della Costiera Amalfitana

Weekend 7 luglio, fascia della Costiera Sorrentina

Roberta Ragni

GreenBiz.it

Network