Menu

social-responsibilityLa responsabilità sociale è sempre più fondamentale per la reputazione e per il business delle imprese. Dopo il sondaggio condotto sugli investitori, di cui ben il 90% ha rivelato di valutare i report di sostenibilità aziendali, una nuova ricerca condotta da CONE Communications/Echo su 10.000 consumatori di 10 paesi nel mondo rivela che la CSR è tutt'altro che morta.

Sul largo campione, infatti, ben il 93% degli intervistati si dichiara più fedele all'azienda che attua politiche di responsabilità sociale e l'87% tiene in considerazione i comportamenti dell'impresa quando decide di acquistare i suoi prodotti. 9 intervistati su 10, poi, sono pronti a boicottare le aziende che hanno comportamenti irresponsabili, in particolare verso l'ambiente e i diritti umani.

La CSR si sta evolvendo. Grazie ai social media i cittadini di tutto il mondo hanno accesso, come mai prima d'ora, alle informazioni sul comportamento delle imprese: il 62% degli intervistati utilizza la rete per informarsi sulle politiche di Corporate Social Responsibility.

Proprio perchÈ è sempre maggiore l'attenzione ai comportamenti delle imprese ed alla loro ricaduta sociale, di questi risultati e del ruolo della CSR per affrontare la crisi economica e ambientale che stiamo vivendo si parlerà al "Salone della CSR e dell'innovazione sociale", il primo e più grande evento in Italia sull'evoluzione della responsabilità d'impresa verso scenari sempre più innovativi e sostenibili. L'appuntamento è per l'1 e il 2 ottobre all'Università Bocconi ed è aperto a tutti coloro che vogliono riflettere sul futuro, o meglio sui "futuri" possibili.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

- Report di sostenibilità: sono fondamentali per il 90% degli investitori

GreenBiz.it

Network