Menu

csrglobal2016Lo diciamo spesso: Csr non è soltanto un insieme di buone pratiche e di impegni, non è soltanto la costruzione di un buon luogo di lavoro per i dipendenti e il rispetto per le comunità intorno, è anche capacità di comunicare quegli impegni e non passare inosservati.

È la considerazione che emerge dagli ultimi risultati del Reputation Institute, che stila la classifica a livello globale delle performance di Csr delle aziende.

I risultati vengono comunicati annualmente dal 1997 e incarnano il sentimento delle persone rispetto ad aziende, brand, Paesi ed istituzioni. L’ultimo risultato è frutto dell’elaborazione delle risposte di 240 mila persone in 15 Paesi.

Per il terzo anno, Google guida la classifica delle aziende più socialmente responsabili. Seguono sul podio Microsoft e The Walt Disney Company.

L’azienda che è crollata maggiormente è stata Volkswagen, il motive è intuibile: il Dieselgate, che ne ha rovinato l’immagine.

Come ha sottolineato Fernando Prado, Managing Partner del Reputation Institute, il ranking è generato in gran parte dalla percezione che le persone hanno: l’impegno in attività di Csr e i risultati sono quelli che la gente pensano siano, indipendentemente dagli sforzi o dagli scivoloni. E quindi il terreno di questa battaglia è la comunicazione: chi comunica bene questi impegni risulta molto impegnato.

Esempio pratico: Unilever vs BMW. Entrambe sono leader in termini di social responsibility, ma BMW è al quarto posto e Unilever 88esima. Perché? Semplice, i consumatori dei prodotti legati a Unilever non conoscono la cultura di Csr che permea l’azienda. È un gap che andrebbe gestito.

Infine, la top 10 del 2016 “Global CSR RepTrak 100 report”:

1. Google

2. Microsoft

3. The Walt Disney Company

4. BMW

5. Lego

6. Daimler

7. Apple

8. Rolls-Royce

9. Rolex

10. Intel

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Csr: non solo report noiosi! Heineken e Virgin scelgono gamification e social

Behind the Brands: le multinazionali stanno migliorando la propria sostenibilità?

10 consigli per generare davvero valore con la CSR

GreenBiz.it

Network