Menu

dicapriofoundationLa DiCaprio Foundation taglia un traguardo storico: la più grande donazione destinata a progetti ambientali mai stanziata, per un totale di 15,6 mln di dollari.

7,631,508 di dollari è il denaro destinato alla conservazione delle specie naturali e degli habitat, 2,525,000 alla conservazione degli oceani, 2,100,000 a progetti di supporto ai diritti delle popolazioni locali, 2,085,000 a soluzioni innovative che possano migliorare il mondo, 1,300,000 alla lotta ai cambiamenti climatici.

Tutte sovvenzioni che in totale dal 2008 si sono tradotti in 59 mln di dollari di sostegno finanziario.

Intanto, l'annuncio di questo traguardo è stata l’occasione per presentare il nuovo Ceo della Foundation, Terry Tamminen, già fondatore della Seventh Generation Advisors 9 anni fa e Secretary della California Environmental Protection Agency ai tempi del governatore Arnold Schwarzenegger, e fondatore anche del Los Angeles Waterkeeper nel 1993.

La Leonardo DiCaprio Foundation sostiene oltre 70 progetti in più di 40 Paesi e 5 oceani, grazie anche a partnership con leader locali, esperti e associazioni.

L’impegno dell’attore sul fronte ambientalista ha avuto un picco di popolarità e ha ricevuto il massimo delle attenzioni soprattutto in seguito al suo discorso in occasione della consegna del premio Oscar come miglior attore per The Revenant a febbraio, quando pronunciò parole molto profonde sullo stato di salute del Pianeta e l’importanza di preservarlo: “Dobbiamo supportare i leader che non hanno voce, quelli che non sono portavoce dei grandi inquinatori, ma che parlano invece per tutta l’umanità, per le popolazioni indigene, per i miliardi di persone senza vantaggi che pagano le conseguenze dei cambiamenti climatici per tutti. Per i nostri figli, e per le persone le cui voci sono state annegate dall’avidità della politica. Vi ringrazio per questo premio. Non diamo il nostro Pianeta per scontato, così come io non dò per scontata questa serata”.