Menu

happy meal books libri

McDonald’s ha escogitato una nuova strategia per attirare le famiglie con bambini nei fast food. Dal 9 al 15 febbraio negli Stati Uniti distribuirà libri per bambini gratis in sostituzione dei giocattoli che di solito accompagnano l’Happy Meal.

La multinazionale ha selezionato quattro libri per bambini, tre dei quali hanno come tema la giornata di San Valentino, in perfetto accordo con il periodo di distribuzione. I libri sono in inglese ma in alcuni fast food Usa si troveranno anche delle copie in spagnolo.

I libri per bambini sono stati realizzati in modo da essere inseriti nella scatola del menù Happy Meal. I titoli disponibili sono “Clark the Shark Takes Heart”, “Happy Valentin Ès Day, Mouse!”, “Pete the Cat: Valentin Ès Day Is Cool” e “Paddington”, l’unico libro che esula dal tema San Valentino.

Non è la prima volta che McDonald’s decide di distribuire libri nei propri fast food. L’iniziativa infatti è giunta alla quarta edizione negli Usa. Il progetto è sviluppato in collaborazione con la casa editrice HarperCollins e con Reading Is Fundamental, organizzazione nonprofit nata per incoraggiare i bambini alla lettura.

libri mcdonald

I piani della multinazionale non finiscono qui. Infatti McDonald’s ritiene che distribuirà almeno 50 milioni di libri entro la fine dell’anno, attraverso vendite e donazioni. L’obiettivo è molto ambizioso: fare in modo che ogni bambino residente negli Usa di età inferiore ai 12 anni riceva un libro in regalo quest’anno.

La catena di fast food inoltre ha annunciato una donazione di 100 mila libri destinata a Reading Is Fundamental. Secondo una ricerca condotta da RIF, molti bambini poveri che vivono negli Usa non hanno nemmeno un libro a disposizione. Ecco che McDonald’s inserisce dunque la propria iniziativa di CSR in un ambito che punta a diffondere alfabetizzazione, cultura e svago sano tra i bambini.

Peccato che il menù Happy Meal offerto dal fast food non sia altrettanto benefico per i piccoli consumatori dal punto di vista della salute e del loro sviluppo. Nell’annunciare la propria campagna dedicata ai libri per bambini McDonald’s sembra aver dimenticato che per avere a disposizione un libro gratis non serve mangiare al fast food, basta semplicemente andare in biblioteca.

Le famiglie Usa se lo ricorderanno?

Marta Albè

Fonte foto: HappyMeal

Leggi anche:

GreenBiz.it

Network