Menu

aziende controverse 2014Arriva da RepRisk il nuovo rapporto che stila la classifica delle aziende più controverse del mondo dal punto di vista dei rischi ambientali, sociali e della governance. Il rapporto arriva quest'anno alla quinta edizione.

Viene presentata una vera e propria classifica delle 10 aziende più controverse del 2014, basata su informazioni schematiche e analisi condotte su una vasta gamma di dati disponibili pubblicamente.

Ben 6 delle 10 società più controverse del 2014 si trovano in Asia, mentre 3 anno sede negli Stati Uniti, mentre solo una ha sede in Svizzera. Si tratta della FIFA, che nel 2013 si era posizionata al primo posto.

Le 10 società prese in considerazione hanno ricevuto accuse soprattutto dal punto di vista sociale e della governance, con particolare riferimento a corruzione, frode e sicurezza sul lavoro, cattive condizioni di lavoro e questioni di filiera produttiva.

RepRisk si impegna per garantire la trasparenza e per incoraggiare le imprese a tener conto sistematicamente delle questioni sociali, ambientali e di governance nelle loro strategie e nei processi di gestione del rischio.

Ecco le 10 aziende più controverse del 2014 secondo RepRisk:

1) Chonghaejin Marine Company

2) Takata Corp

3) Chang Guann Company

4) Zhongrong Metal Products

5) Uber Technologies

6) Fifa

7) Dongguan Shinyang Electronics

8) General Motors

9) KT ENS Corp

10) Neiman Marcus Group

Scarica qui il rapporto RepRisk sulle aziende più controverse del 2014.

Marta Albè

Leggi anche:

Sabbiatura: a scolorire non sono solo i jeans. A rischio anche la reputazione delle case di moda

GreenBiz.it

Network