Menu

csr successo sostenibilePuntare alla sostenibilità può rivelarsi molto conveniente per le aziende e determinare vantaggi tangibili, che vanno dal risparmio sui costi al rilancio del brand, fino ad una maggiore lealtà e produttività dei dipendenti. Perché ciò accada, tuttavia, bisogna scegliere l'approccio giusto e seguire alcune regole.

Il report The Path to Product Sustainability, realizzato dalla società di consulenza americana Pure Strategies, ha analizzato un bacino di 100 aziende produttrici di beni di consumo e presenti a livello globale (tra cui Coca-Cola, Henkel e Timberland) proprio per individuare le modalità operative che consentono di tradurre l'impegno ambientale e la scelta di un business sostenibile in benefici sia finanziari che organizzativi.

In particolare, il report evidenzia le 3 mosse che un'azienda deve compiere se vuole essere sia sostenibile che di successo:

1) Stabilire obiettivi aziendali chiari in materia di sostenibilità

Secondo il report, il 97% delle aziende più performanti e di successo ha inserito dei precisi obiettivi di sostenibilità (come il miglioramento dell'efficienza dei processi produttivi o la riduzione dei consumi di acqua) all'interno delle proprie strategia corporate. In questo modo, l'impegno in favore dell'ambiente diventa parte integrante del business e viene perseguito come tale, con lo stesso dispiegamento di forze con cui vengono portati avanti gli obiettivi di marketing o di profitto.

2) Valutare l'impatto e la sostenibilità del proprio ciclo di produzione

Le aziende più sostenibili e di successo utilizzano strumenti specifici (come report, sondaggi, raccolta dati...) per valutare l'impatto ambientale non solo dei propri prodotti, ma anche della propria catena di approvvigionamento. In questo modo, è più semplice evidenziare le eventuali criticità e studiare strategie per correggerle. Incoraggiare e premiare la sostenibilità nei propri fornitori, inoltre, richiedendo il rispetto di standard specifici, è il modo migliore per dare vita e consolidare delle partnership basate sulla condivisione di valori e sulla trasparenza.

3) Integrare la sostenibilità nello sviluppo del prodotto

Realizzare in modo sostenibile un prodotto che incorpori la sostenibilità, puntando su ricerca e innovazione per rimuovere ostacoli e criticità sin dalle primissime fasi di progettazione e lavorazione: è questa la sfida più complessa e, nello stesso tempo, più ambiziosa per le aziende di eccellenza. Per poter garantire che il proprio prodotto sia sostenibile dall'elaborazione concettuale alla commercializzazione, è necessario analizzare in modo approfondito ogni fase del ciclo di ideazione e produzione, in modo da poter individuare i nodi problematici e studiare soluzioni per scioglierli. Una sfida non da poco, che richiede una ricerca continua, ma che, alla fine, si rivela premiante sia dal punto di vista della reputazione del brand che dal punto di vista economico.

Lisa Vagnozzi

LEGGI anche

Sostenibilità d'impresa: 10 aziende che fanno bene all'ambiente e alla società

Come motivare i dipendenti: 5 passi per renderli soddisfatti e produttivi

Csr: 5 campagne diventate virali che parlano di sostenbilità

Essere sostenibili significa necessariamente spendere di più?

GreenBiz.it

Network