Menu

telecom palazzo 450Un accordo di 2 anni che permetterà a Telecom di garantire il fabbisogno di energia elettrica di tutto il Gruppo per il 2014-2015, con una riduzione di emissioni di CO2 di oltre il 70%: è quello siglato con A2A per l’acquisto di energia da sole fonti rinnovabili.

L’ANNUNCIO – La notizia è stata diffusa in occasione del primo “Telecom Italia Energy Day”, evento che si inserisce tra gli appuntamenti promossi dalla Commissione Europea in occasione della nona edizione della EU Sustainable Energy Week (23 – 27 giugno). L’accordo avrà durata biennale e consentirà l’acquisto di energia elettrica pulita destinata a coprire il fabbisogno di tutte le aziende del Gruppo.

IL TELECOM ITALIA ENERGY DAY – L’evento è dedicato all'efficienza energetica e alle soluzioni di energia rinnovabile e sarà replicato il prossimo anno all’interno dell’EXPO 2015. Una nota del Gruppo sottolinea che ha permesso di valorizzare tra i dipendenti e tra tutti gli stakeholder la cultura della sostenibilità e della tutela dell’ambiente, “valori cardine della nuova strategia aziendale”, il cui potenziamento, insieme all’attenzione all’innovazione tecnologica, rimane uno degli obiettivi più sfidanti per Telecom Italia.

TRA I PIU’ GRANDI CONSUMATORITelecom Italia è il secondo più grande utilizzatore di energia elettrica del Paese, che annuncia una scelta coerente con le politiche di sostenibilità già in atto e nata per abbattere l’impatto ambientale delle attività. Nel corso del dibattito che ha seguito l’annuncio al “Telecom Italia Energy Day”, si è parlato proprio di best practice e soluzioni innovative in materia di efficienza energetica, salvaguardia dell’ambiente e corporate social responsibility. "Il contributo che Telecom Italia può dare al rilancio dell’economia del Paese - dicono dal Gruppo per rimarcare infine il proprio impegno - va oltre la costruzione delle infrastrutture di rete di nuova generazione e le efficienze interne, mirando a trasferire le tecnologie con impatti ambientali, sociali ed economici positivi ai propri clienti, attraverso un’ampia gamma di soluzioni volte a contenere i consumi energetici, abbattere le emissioni di CO2 e migliorare la qualità della vita dei cittadini, dal cloud computing, ai Data Center, alle piattaforme ICT per le piccole e medie imprese”.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Good Energy Award 2014: le imprese piu’ virtuose in rinnovabili e risparmio energetico

Csr: i migliori siti web aziendali di responsabilita’ sociale

GreenBiz.it

Network