Menu

cellulare idrogeno batteriI batteri potranno esserci d'aiuto per ricaricare il cellulare? La risposta è sì, nel caso in cui venga sfruttata la capacità degli stessi di produrre idrogeno da utilizzare come combustibile per la produzione di energia. Ecco il frutto del lavoro di una ricercatrice italiana esperta di biochimica che si trova ad operare negli Stati Uniti, ormai orientati verso fonti energetiche differenti dal petrolio.

Se infatti gli Stati Uniti manterranno i propri piani di distaccarsi dall'oro nero, almeno per la produzione di combustibili per i veicoli necessari al trasporto stradale, entro il 2050, sarà necessario individuare delle fonti energetiche alternative che possano permettere loro una vera e propria indipendenza energetica da esso nel corso del tempo.

Ecco che dunque il Dipartimento dell'Energia statunitense ha intrapreso la decisione di stanziare 700 milioni di dollari nel corso dei prossimi cinque anni al fine di finanziare la ricerca rivolta verso nuove fonti energetiche. Tra gli studi che riceveranno i finanziamenti governativi, vi è il progetto della biochimica italiana Marina Faiella.

La ricercatrice si trova in momento al lavoro presso l'Università dell'Arizona ed è impegnata nell'individuare un sistema per utilizzare i batteri al fine di ricavare l'energia necessaria a ricaricare dispositivi come cellulari e personal computer. Alla base vi è l'idea di sfruttare la capacità dei batteri di produrre idrogeno che possa essere dunque impiegato come combustibile.

L'idrogeno è considerato attualmente come una fonte energetica pulita e potenzialmente illimitata, ma attualmente i sistemi adatti al suo sfruttamento prevedono costi eccessivi. L'impiego di batteri potrebbe rappresentare la soluzione del problema. Grazie a degli appositi bio-reattori, i batteri potrebbero rivelarsi in grado di produrre grandi quantità di proteine da sfruttare per avere a disposizione energia da utilizzare per il funzionamento dei più comuni dispositivi tecnologici.

Marta Albè

LEGGI anche:

Rinnovabili: immagazzinare energia trasformandola in idrogeno

GreenBiz.it

Network