Menu

commissione europea offerte lavoro - fonte foto: businesspundit.comLa Commissione Europea è alla ricerca di esperti di talento specializzati nell'ambito della sicurezza alimentare, con particolare riferimento agli ambiti della legislazione, del controllo, della valutazione e dell'ispezione. Si tratta di un'opportunità di lavoro interessante per tutti coloro che abbiano ricevuto una formazione e che abbiano maturato esperienza in proposito.

Gli esperti si troveranno a lavorare in maniera preponderante all'interno dell'Health and Consumers Directorate-General della Commissione Europea. Avranno la possibilità di contribuire alla sicurezza dal punto di vista alimentare dei 500 milioni di cittadini che costituiscono la popolazione europea. Prenderanno inoltre parte nella formazione della policy europea riguardante la produzione alimentare, letteralmente dall'azienda agricola o dall'allevamento alla forchetta.

Potranno aspirare al ruolo di esperti coloro che siano in possesso di solide basi accademiche in una materia di importanza rilevante, come la scienza veterinaria e la medicina, ma anche salute ambientale, chimica alimentare, nutrizione, agricoltura, farmacologia o biologia.

Per poter accedere ad un ruolo di responsabilità nell'ambito legislazione e policy è necessario aver maturato almeno tre anni di esperienza nell'ambito della sicurezza alimentare, della nutrizione, della salute di animali e piante, con particolare riferimento allo sviluppo di regolamenti o legislazioni ed alla gestione o implementazione della legislazione esistente.

Per il ruolo nell'ambito dell'ispezione, del controllo e della valutazione, sono richiesti almeno sei anni di esperienza in mansioni simili. Si tratta di una tipologia di esperto ricercata sia per il settore della sicurezza alimentare che per quanto riguarda l'area farmaceutica, con riferimento agli ingredienti per i medicinali, agli strumenti medici ed ai test clinici per i farmaci ad uso umano. Gli esperti del settore legislazione e policy lavoreranno a Bruxelless e in Lussemburgo, mentre gli ispettori per la sicurezza avranno come base il Food and Veterinary Office di Grange, in Irlanda, nello svolgimento di un'attività che richiederà trasferte in Europa e nel mondo.

Le candidature potranno essere inviate fino alle ore 12 del 22 maggio 2013 (orario di Bruxelles).

Marta Albè

GreenBiz.it

Network