Menu

lavoro_rinnOggi 100 mila persone in Italia lavorano all'interno del settore della produzione di energia da fonti rinnovabili. Ma non siamo ancora al massimo delle nostre possibilità. Stando infatti ad una stima effettuata dalla Cgil confrontando diversi studi realizzati da osservatori nazionali ed internazionali, l'occupazione "verde" nel nostro paese potrebbe raggiungere le 250 mila unità entro il 2020.

A fare un quadro della situazione è stato l'Osservatorio energia e innovazione dell'Ires-Cgil, che nel rapporto “Energia e lavoro sostenibile” ha riportato le tendenze dei cosiddetti green jobs.

In testa, tra i settori con la più alta occupazione, la Cgil pone l'eolico con circa 10 mila addetti, seguito dal fotovoltaico (circa 5.700) ed infine il settore delle biomasse che complessivamente conta circa 25 mila lavoratori. Il resto della torta dell'occupazione sostenibile è diviso tra geotermico, solare termico, mini idrico e le altre forme minori di produzione di energia che impiegano, tra diretti e indiretti, circa 50 mila lavoratori.

Ma entro i prossimi 10 anni i lavoratori del green potranno più che raddoppiare. Grazie anche alle nuova politica energetica europea e ai nuovi scenari aperti dalla green economy, si ipotizza l'affermazione di nuove figure professionali.

Secondo l'indagine Ires, la ricetta per i prossimi anni consiste nel "rilevare le figure professionali sia quelle consolidate sia i lavori verdi emergenti che agiscono nel campo delle energie rinnovabili, esplorandone i ruoli, le competenze e le capacità espresse e potenziali". Non tutti i green jobs infatti sono ben inquadrati nei sistemi standard di classificazione nazionale delle professioni.

Ed ecco l'elenco dettagliato delle professioni emergenti nel settore delle fonti rinnovabili così come riportato nell'indagine della Cgil:

- Solare termico e fotovoltaico: Ingegnere della energia solare - Ingegnere gestionale in ambito di energia fotovoltaica - Ingegnere dei sistemi di produzione di energia fotovoltaica - Ingegnere specializzato nella installazione di piccoli impianti a energia solare - Ricercatore di laboratorio in ambito di energia fotovoltaica - Tecnico esperto in sistemi fotovoltaici - Tecnico specializzato nella costruzione e nel testing delle celle fotovoltaiche - Tecnico manifatturiero di scaldabagni solari - Designer dei sistemi fotovoltaici - Designer delle celle solari fv - Elettricista specializzato nella installazione di sistemi fotovoltaici residenziali - Elettricista specializzato nella installazione di sistemi fotovoltaici commerciali – Tecnico installatore del solare - Consulente vendite di sistemi fotovoltaici residenziali e commerciali - Consulente per la vendita di fotovoltaico - Energy Manager del settore fotovoltaico.

- Eolico: Designer del parco eolico - Capoprogetto di centrali di energia eolica - Manager gestionale del settore eolico per le applicazioni commerciali - Ingegnere elettrico delle turbine eoliche - Tecnico meccanico delle turbine eoliche – Tecnico elettronico delle turbine eoliche - Ingegnere meccanico delle turbine eoliche - Tecnico settore eolico - Installatore di generazione eolica - Macchinista delle turbine eoliche - Lavoratore di lastre di metallo delle turbine eoliche - Designer di impianti eolici - Venditore di impianti eolici - Biologo ambientale.

- Biomasse: Ingegnere civile esperto di sistemi in ambito agricolo ed approvvigionamento agricolo - Operatore del sistema di accumulo del gas dei rifiuti - Tecnico del sistema di gas dei rifiuti - Installatore dell’impianto LGE - Responsabile accumulo, separazione e selezione della biomassa - Responsabile del funzionamento, ingegneria, manutenzione degli impianti a biomassa - Tecnico dei sistemi di accumulo del gas del biometanolo - Analista delle politiche dei combustibili alternativi e delle vendite - Intermediario nel campo delle biomasse - Energy manager esperto in biomasse – Chimico ambientale - Agronomo - Agricoltore per le produzioni delle biomasse.

- Figure trasversali: Manager in energie rinnovabili - Esperto in programmazione delle energie rinnovabili - Geometra ambientale o tecnico ecologo - Geologo ambientale o geochimica – Assicuratore ambientale - Avvocato ambientale – Esperto giuridico-commerciale di energia rinnovabili - Esperto in progettazione delle energie rinnovabili - Manager della programmazione energetica - Ingegnere della smart grid – Operatore della centrale elettrica

Nonostante le prospettive future facciano ben sperare, Guglielmo Epifani, ex segretario della Cgil rimane cauto: "Vent'anni fa la terza rivoluzione industriale sembrava un'utopia, oggi è il modello verso cui marciano le tre economie più importanti: Stati Uniti, Germania, Cina il nuovo sta crescendo ma in Italia il vecchio resiste. L'88% dell'energia viene ancora dai fossili e la scelta del governo di far ripartire il nucleare è in netta controtendenza rispetto all'andamento dei mercati". E lancia un'invettiva contro la decisione di investire sull'atomo, piuttosto che sulle fonti rinnovabili."Il 62 per cento degli investimenti è concentrato sulle fonti rinnovabili e la percentuale tende a salire. In questo quadro che senso ha puntare come minimo 20 miliardi di euro nella costruzione di quattro nuove centrali e accantonarne più del doppio per uno smaltimento corretto delle scorie e degli impianti?", conclude Epifani,

Francesca Mancuso


 

GreenBiz.it

Network