Menu

ferie pubblica amministrazione

Stop all’assenteismo nella pubblica amministrazione, per gli statali stanno arrivando nuove regole. L’Aran, l’agenzia che si occupa del pubblico impiego, sta facendo il punto sulla situazione.

Se tutto verrà confermato, gli impiegati statali non potranno sfruttare ferie e malattie ‘ad or È per uscire prima dal lavoro o per entrare dopo e potranno essere richiamati in anticipo dalle ferie – con rimborso del viaggio, se l’amministrazione ne avrà la necessità.

Il Governo sta lavorando per cercare di fermare l’assenteismo dovuto soprattutto a chi richiede la malattia senza un motivo valido e soprattutto veritiero. Le nuove disposizioni varranno per tutti gli impiegati statali, sia per i ministeriali che per gli insegnanti, ad esempio.

L’Aran vuole fissare dei punti fermi sul tema delle assenze dal lavoro in vista dell’estate. Per ogni settore ci sono delle regole e dei vincoli ben precisi per quanto riguarda le assenze, il tutto dettagliato in una serie di documenti presenti online sul sito dell'agenzia.

Bisognerà attendere entro la fine dell’anno l’arrivo del Testo Unico sul pubblico impiego, che fa parte della riforma della Pubblica Amministrazione. Il tutto senza dimenticare di intervenire per fermare i furbetti del cartellino.

L’Aran sul proprio sito web ha pubblicato delle linee guida suddivise per settori lavorativi e per le diverse tipologie di assenza, come malattia, ferie e infortuni sul lavoro.

Consulta qui le linee guida dell’Aran su malattia e ferie nel pubblico impiego.

Marta Albè

Leggi anche:

GreenBiz.it

Network