Menu

green bond recordIl mercato dei Green Bond raggiungerà quota 100 miliardi di dollari nel 2015. La scorsa estate Barclays aveva annunciato la creazione del Green Bond Index, un nuovo strumento per incoraggiare gli investimenti nei settori dell’ambiente e del sociale.

Quest’anno sono stati emessi più di 32 miliardi di dollari in obbligazioni verdi. Ciò alimenta le previsioni sulla rapida espansione di questo mercato, che potrebbe raggiungere i 100 miliardi nel 2015.

Si tratta di quanto rivelato dai dati della Bond Climate Iniziative (CBI) che rende noto chenel solo terzo trimestre del 2014 sono stati emessi 9,2 miliardi di dollari in Green Bond. Ciò significa che il mercato ha ormai infranto il record annuale di emissioni obbligazionarie verdi quando mancano ancora tre mesi alla conclusione dell’anno in corso.

Il record è evidente dato che nell’intero 2013 erano stati emessi soltanto 14 miliardi di obbligazioni verdi. I Green Bond sono stati pensati per raccogliere capitale utile a alimentare progetti low carbon e per supportare gli istituti finanziari che hanno deciso di lanciare degli indici di valutazione per le proprie performance.

Nel terzo trimestre del 2013 la banca con sede in Germania KfW ha aperto la strada ad un Green Bond da 1,5 miliardi di euro, mentre la banca francese per lo sviluppo AFD ha emesso un Green Bond da 1 miliardo di euro. Un’altra obbligazione verde da 500 milioni di euro è giunta lo scorso anno dalla Banca Europea degli Investimenti.

Sean Kidney, capo esecutivo della CBI, ha spiegato che Credit Agricole, BAML e SEB sono alla guida della crescita del mercato delle obbligazioni verdi, con l’emissione di 28 Green Bond nell’ultimo trimestre. Le previsioni della CBI prevedono una grande crescita della diffusione delle obbligazioni verdi tra il 2015 e il 2016, con nuovi record da raggiungere.

Marta Albè

Leggi anche:

Green Bond Index: da Barclays l'indice per investimenti eco-sostenibili

Investimenti puliti e rinnovabili: negli Usa nasce il Fossil Free Indexes US

Finanza etica: 5 proposte per uscire dalla crisi

GreenBiz.it

Network