Menu

whirl electrolux 450Whirlpool ha annunciato di aver completato il primo acquisto di azioni Indesit, intanto Electrolux, il secondo produttore mondiale di elettrodomestici, proprio dopo Whirlpool, comunica una battuta d’arresto nelle vendite.

L’ACCORDO WHIRLPOOL-INDESIT - Whirlpool Corporation ha perfezionato l'acquisto da Claudia Merloni di un pacchetto di azioni corrispondenti al 4,41% del capitale di Indesit. L’annuncio arriva da una nota, che ricorda come questa mossa sia il primo step della perfezione di un accordo più articolato, che prevede un cambio a livello di maggioranza in Indesit con passaggio del 60,4% delle quote dell’azienda marchigiana nelle mani di Whirlpool per un valore dell'operazione pari a 758 mln di euro. Ora l’operazione resta soggetta all'autorizzazione del tribunale e delle autorità Antitrust, sarà completata entro fine anno.

I CONTI DI ELECTROLUX – Il secondo trimestre di Electrolux si chiude con una perdita di 92 mln di corone svedesi, circa 9,97 mln di euro. Era stato di 642 mln di corone l’utile del pari periodo 2013. L'utile operativo adjusted sale da 1,04 a 1,17 mld di corone (consenso 1,04 miliardi). Ad influire è soprattutto il calo riscontrato nel mercato sudamericano: le vendite hanno subito un calo del 4,8%, fino a 26,44 mld di corone (pari a 2,86 mld di euro). Ma, in tutti i casi, a Stoccolma il titolo sale del 4%.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Indesit, arrivano gli americani. Ceduto a Whirlpool il 60,4%

La Whirlpool controcorrente delocalizza in Italia

Electrolux: risultati deludenti, a rischio 4 aziende italiane

GreenBiz.it

Network