Menu

logistica È stato reso noto il primo Rendiconto pubblico (dal 2007 al 2009) di Acquisti&Sostenibilità (A&S), organizzazione non profit italiana interamente focalizzata sul tema della sostenibilità ambientale, sociale ed economica negli acquisti e lungo la catena della fornitura. Nata nel 2007, A&S è diventata in questi anni un punto di riferimento per gli attori economici per quanto riguarda il ruolo che è possibile assumere e gli accorgimenti da adottare nella gestione e utilizzo di beni e servizi forniti da fonti esterne e nel processo di approvvigionamento e di logistica integrata. Coinvolta in vari filoni tematici di interesse, dalla sostenibilità sociale ed ambientale negli acquisti alle energie rinnovabili, dai green ICT e green fleet & business travel al CSR e all'eco-packaging, A&S si propone di creare e perseguire nuovi modelli e processi di business sostenibile e di codici etici e di condotta. Inoltre si impegna nelle ricerche sugli impatti delle certificazioni ambientali e sociali e nelle ricerche tecnologiche.

La visione di un modo di condurre il business secondo criteri responsabili ha fatto di questa organizzazione, fondata su Valori e moderni principi manageriali, la più importante realtà nazionale del settore”, spiega in un comunicato stampa Angelo Spina, chairman della società.

A&S ha inoltre costituito una “alleanza di intenti e di missione” con ActionSustainability (UK), scelta che ha fatto entrare il gruppo, come unico membro straniero, nello Strategic Supply Chain Group (SSCG), “think tank” per lo sviluppo di idee e proposte innovative per la sostenibilità della supply chain del settore pubblico e privato inglese. In preparazione delle Olimpiadi del 2012 l’organizzazione sta inoltre lavorando ad alcuni progetti che tengano in considerazione, tra l’altro, alcuni importanti fattori ambientali, come la scelta di siti di costruzione a basso impatto ambientale e di tecniche di costruzione che non influiscano sul clima. Si tratta di scelte che potrebbero influenzare positivamente la progettazione futura delle strutture per questo tipo di eventi diventando modelli da usare per manifestazioni analoghe.

 

Redazione GreenBiz.it

 

GreenBiz.it

Network