Menu

meyer_burgerIl fotovoltaico è in crescita e a guadagnarci sono, naturalmente, anche le imprese che operano nel settore, oltre all’ambiente. Una di queste imprese è la Meyer Burger - azienda che opera nel settore del taglio di precisione per l’industria fotovoltaica - che ha reso noto attraverso un comunicato stampa di aver ritoccato le stime sul fatturato, prevedendo per l’anno corrente un volume d’affari di 800milioni di franchi, in aumento rispetto ai 730milioni delle vecchie previsioni e soprattutto rispetto ai 421 milioni dello scorso anno.

Ma il 2009 era stato per il gruppo di Baar l’anno della crisi, a cui era seguita una serie di investimenti, primo tra tutti l’acquisizione della bernese 3S Industries, che operava nello stesso settore.

La ripresa è avvenuta anche grazie alle commesse provenienti da Europa e Asia, che – come si legge nello stesso comunicato – hanno permesso all’impresa di recuperare 1 miliardo di franchi e la proiettano certamente sul mercato come attore in grado di compiere massicci investimenti nel prossimo futuro.

Michel Hirschi, CFO di Meyer Burger Technology Ltd ha dichiarato: "Per il settore dell'energia solare, la situazione finanziaria è tornata alla normalità grazie a diversi progetti di grandi dimensioni, che aumenteranno considerevolmente le capacità produttiva della società negli anni 2011-2013. Meyer Burger continua infatti a lavorare su ordini di grandi dimensioni. A ciò si aggiunge un ottimo portafiglio clienti che ci dà una base ideale per la partenza in anno fiscale 2011".

Anna Tita Gallo

 

GreenBiz.it

Network