Menu

adotta una lavanda biologica

Adottare una lavanda biologica per supportare l’agricoltura naturale. Sono sempre più numerose le aziende agricole che propongono ai cittadini o ad altri produttori di adottare un filare o una porzione delle coltivazioni per dare il proprio sostegno all’agricoltura biologica e all’attività dell’azienda.

Ora l’azienda agricola Podere Argo, che si trova in Toscana, nella località di Sorano, ha dato il via ad una nuova proposta. Si tratta di adottare delle piante di lavanda bio e di ricevere in cambio i prodotti naturali ricavati da essa.

L’adozione della lavanda permette di sostenere l’azienda e di aiutarla a continuare a coltivare con amore e passione piante aromatiche e officinali. L’azienda agricola biologica coltiverà la lavanda per chi la adotterà.

Podere Argo invierà un certificato di adozione e degli aggiornamenti con foto e video per osservare la crescita della lavanda, l’evoluzione della pianta e la sua fioritura, con la possibilità di visitare il campo dal vero.

A partire dalla pianta di lavanda l’azienda dà vita a numerosi prodotti certificati che saranno a disposizione di chi avrà effettuato l’adozione. Tra i prodotti a base di lavanda troviamo olio essenziale, idrolato, oleolito, sacchetti per profumare la biancheria, mazzi di lavanda da raccogliere direttamente in campo.

L’idea dell’adozione consente all’azienda di presentare al pubblico il proprio lavoro, di far conoscere i prodotti a base di lavanda e di diffondere l’importanza dell’agricoltura biologica, il tutto con il contributo di chi vorrà sostenerla in cambio di prodotti certificati.

Qui tutte le informazioni utili per adottare la lavanda biologica.

Marta Albè

Leggi anche:

Agricoltura biologica: in India 5 villaggi modello per promuoverla

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network