Menu

api valore agricoltura

Le api valgono miliardi per gli agricoltori di tutto il mondo. L'impollinazione da api selvatiche contribuisce alla produzione agricola per almeno 3250 dollari per ettaro all'anno secondo una nuova ricerca.

Il valore delle api per il sistema alimentare è dunque nell'ordine dei miliardi a livello globale secondo le dichiarazioni dei ricercatori apparse sulla rivista scientifica Nature Communications. Nel corso di tre anni i ricercatori hanno seguito le attività di quasi 74 mila api di oltre 780 specie diverse.

Il team ha esaminato 90 progetti per il monitoraggio dell'impollinazione delle api in 1394 campi di grano in tutto il mondo. Le colonie di api da alveari gestiti dagli apicoltori hanno invece raggiunto un valore inferiore, pari a 2913 dollari all'ettaro.

A sorpresa i ricercatori hanno scoperto che il 2% delle specie più comuni di api selvatiche fertilizzano circa l'80% delle piante impollinate dalle api in tutto il mondo. Le api rappresentano un elemento cruciale sia per l'ecosistema che per l'agricoltura.

Le specie rare, più minacciate, per l'agricoltura avrebbero un ruolo meno significativo dal punto di vista economico, ma secondo i ricercatori ciò non significa che la loro protezione sia meno importante.

Le api in molte parti del mondo stanno attraversando un declino catastrofico attribuito a pesticidi, acari, virus o parassiti. Gli apicoltori americani nell'ultimo anno hanno perso il 42% delle loro colonie, una percentuale troppo alta per essere sostenibile.

Secondo i ricercatori, le iniziative per la tutela delle api devono avere sia una giustificazione economica che una motivazione ambientale e dovrebbero puntare soprattutto sull'importanza di difendere la biodiversità e gli ecosistemi.

Almeno un terzo delle coltivazioni agricole presenti nel mondo dipende dalle api. Tra le coltivazioni che richiedono l'impollinazione troviamo caffè, cacao e molte varietà di frutta e verdura. Il valore economico dell'impollinazione in uno studio del 2005 è stato stimato come pari a circa 153 miliardi di euro.

Secondo le conclusioni degli esperti, le api più importanti dal punto di vista economico per l'agricoltura sono le api selvatiche delle specie più comuni. Sarebbe semplice intervenire con misure di conservazione relativamente poco costose e che possano dare il massimo beneficio per l'impollinazione delle coltivazioni.

Marta Albè

Fonte foto: collective-evolution.com

Leggi anche:

Pesticidi: Syngenta ritira insetticida killer delle api

Moria delle api: una coalizione per salvarle dai pesticidi

Pesticidi killer delle api: apicoltori contro Syngenta e Bayer

GreenBiz.it

Network