Menu

E.ON Energia Awards 2013Si è svolta ieri a Milano la cerimonia di premiazione dell'E.ON Energia Awards e del SetteGreen Awards 2013, iniziative ideate e realizzate da E.ON e SetteGreen, in collaborazione con CONAI- Consorzio Nazionale Imballaggi. Per il terzo anno consecutivo, sono state premiate le idee, le persone e le aziende che, nel corso del 2013, si sono distinte nel campo della sostenibilità.

Gli E.ON Energia Awards, nati con la volontà di dimostrare che l'efficienza energetica determina benefici non solo per l'ambiente ma anche per le stesse aziende, rendendole più competitive, sono stati assegnati a Granarolo, Gruppo bancario Credito Valtellinese ed Elemaster Group.

In particolare, Granarolo è stata premiata nella categoria Generazione distribuita, per la politica aziendale di sostenibilità che ha permesso la realizzazione di diversi impianti di co-generazione per la produzione congiunta di energia elettrica e calore. il Gruppo bancario Credito Valtellinese ha vinto nella categoria Efficienza negli edifici, grazie al nuovo centro servizi di Milano, un green building attento a conciliare i nuovi paradigmi dell'efficienza energetica e della sostenibilità ambientale con le più innovative esperienza di sviluppo immobiliare. Infine, Elemaster Group ha ricevuto il premio nella categoria Innovazione di tecnologia per lo sviluppo e la progettazione di sistemi innovativi per l'accumulo di energia dalle fonti rinnovabili.

"Questo premio è un riconoscimento alle realtà che hanno promosso la sostenibilità e il risparmio energetico, investendo in soluzioni altamente tecnologiche e di efficientamento." - ha commentato Miguel Antoñanzas, Presidente e Amministratore Delegato di E.ON Italia – "Abbiamo notato che in molti si sono fatti portavoce di soluzioni che hanno dato un riscontro positivo alla bolletta energetica e crediamo che questo appuntamento sia un esempio e uno stimolo per tutti a fare meglio in un settore di alta potenzialità per la crescita del Paese".

Per quanto riguarda invece i SetteGreen Awards, gli Oscar della natura, i riconoscimenti assegnati sono sette. Per la categoria Start up il premio è andato a Chicza Italia, che importa e distribuisce l'unica gomma da masticare bio al mondo, realizzata in Messico. Per la categoria Invenzione, ha vinto Alisea, che ha ideato una matita super resistente, nata per la necessità di smaltire 10 tonnellate di grafite provenienti da sfrido di stampante. Il premio Packaging è andato I.L.P.A. Srl – Divisione ILIP, che ha introdotto quest'anno una nuova insalatiera termosaldabile in PET riciclato. Per la categoria Food, ha vinto Lurisia, per aver realizzato una bevanda con il 100% di frutta, senza zuccheri aggiunti, coloranti e conservanti. Per Abitare sostenibile il premio è andato a Quantum, per l'ottimizzazione dei sistemi di illuminazione realizzata per BNP Paribas Cardif. Nella categoria Mobilità ha vinto Iubilantes, con un progetto di turismo culturale accessibile e inclusivo. Infine, il premio Cultura è andato al Barilla Center for Food and Nutrition e alla sua doppia piramide alimentare e ambientale, che mette in relazione l'aspetto nutrizionale e l'impatto ambientale degli alimenti.

Lisa Vagnozzi

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network