Menu

start up microsoftRitorna Startup Revolutionary Road, iniziativa dedicata ai giovani che dimostrano talento nell’innovazione e nell’imprenditoria. L’evento dedicato alla formazione e alla ricerca di nuovi talenti giunge alla propria seconda edizione. Confermato il supporto di Fondazione Cariplo e Microsoft.

L’obiettivo è la creazione di nuove opportunità per i giovani nell’ambito della formazione, del lavoro e della nuova imprenditorialità, con particolare riferimento alle startup, per supportare la strategia di occupazione del Paese. In Italia la disoccupazione giovanile ha raggiunto un tasso del 41%, con un aumento del 5% rispetto allo scorso anno.

Fondazione Cariplo, Fondazione Filerete e Microsoft si impegneranno ancora una volta a sostenere i giovani attraverso una formazione mirata e reali opportunità lavorative. La scorsa edizione di Startup Revolutionary Road ha coinvolto oltre 20 mila giovani. Almeno 2500 ragazzi hanno avuto la possibilità di formarsi presso una Startup School. Sono state presentate 400 nuove idee per il business. Il progetto ha portato alla nascita di 80 nuove startup.

Startup Revolutionary Road 2014 si propone di aggiungere altri 22 mila giovani, di formarne almeno 2600 durante le Startup School e di creare 900 nuovi posti di lavoro. Il progetto è aperto ai ragazzi e alle ragazze di tutta Italia e alle Università. Italia Camp sarà il nuovo partner del progetto per il 2014, con l’obiettivo di creare ulteriori opportunità di occupazione.

Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, ha dichiarato che: "Microsoft e Fondazione Cariplo hanno progettato Startup Revolutionary Road insieme a Fondazione Filarete per offrire a migliaia di giovani in Italia la possibilità di creare la propria startup attraverso programmi di formazione e mentorship gratuiti, sviluppati con la collaborazione di alcuni partner selezionati. I partecipanti possono così approfondire le proprie competenze informatiche e manageriali e sono affiancati nella definizione della propria idea di business: al termine del percorso sono in grado di avviare la propria startup e possono entrare a far parte del programma BizSpark attraverso il quale hanno accesso gratuito alle tecnologie più all'avanguardia, utili a far crescere la loro impresa".

startup revolutionary road 2014

A testimonianza del lavoro svolto, sono intervenute alla presentazione del progetto 2014 5 startup nate nel 2013:

1) Garoo: www.garoo.eu (selezionata da PoliHUB, Fondazione Politecnico di Milano

2) Actions: www.getactionsapp.com (selezionata da I3P, Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino)

3) B10nix: www.b10nix.com (selezionata da Fondazione Filarete)

4) Leevia: www.leevia.com (selezionata da Innovation Lab)

5) Jamyourself: www.techgarage.eu/project/jamyourself (selezionata da TechGarage)

L’edizione 2014 si avvale anche del patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico. Il gruppo di lavoro dedicato al progetto comprenderà Fondazione Filarete, TechGarage, Fondazione Politecnico di Milano, I3P Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino e InnovAction Lab per aiutare gli startupper a creare imprese innovative e generare nuove opportunità di lavoro.

Per maggiori informazioni: digitalipercrescere.it.

Marta Albè

Leggi anche: Impact investing: è online la guida per investire nelle start up del business etico

GreenBiz.it

Network