Menu

immagineChimica verde. Sono 20 le borse di studio che Novamont, azienda attiva nella produzione di materie plastiche biodegradabili da fonte rinnovabile, mette a disposizioni di giovani laureati, con eta' massima 34 anni.

Nell'ambito dell'iniziativa "Cluster Chimica Verde – SPRING", ricerca 20 giovani laureati con l'obiettivo di formare ricercatori e ricercatrici altamente qualificati, orientati alla ricerca e allo sviluppo di nuovi processi per la produzione di intermedi chimici ed energia ad elevato valore aggiunto da materie prime da fonte rinnovabile e di sviluppare nuove figure professionali in grado di operare all'interno delle funzioni di R&S, Pianificazione Strategica, Ingegneria e Produzione di Bioraffinerie integrate per la produzione di chemicals ad elevato valore aggiunto.

REQUISITI - Età massima 34 anni; laurea in Chimica, Chimica Industriale, Ingegneria dei materiali, Chimica, Scienze Ambientali, Scienze Biologiche, Biotecnologie e Scienze Agrarie; conoscenza scritta e parlata della lingua inglese; conoscenza ed uso di sistemi informatici; corsi di specializzazione già effettuati; esperienze di ricerca effettuate in laboratori di ricerca universitaria e/o industriale.

LO SVOLGIMENTO - Il progetto ha una durata di 31 mesi con assegnazione di una borsa di studio. Il conferimento della borsa di studio non configura in nessun modo un rapporto di lavoro subordinato. Le sedi di svolgimento del Progetto di Formazione sono quelle delle unità locali di Novamont e delle società consociate e controllate in Italia.

La formazione è operata in collaborazione con primarie realtà pubbliche di ricerca e durante il periodo di formazione saranno previsti moduli formativi in collaborazione e/o presso tali strutture. I curricula, corredati da breve riassunto della tesi e l'elenco degli esami sostenuti con la votazione riportata, dovranno pervenire entro il 04/04/2014 con indicato per quale profilo ci si candida.

Le borse sono divise tra due progetti.

1) Bioraffineria di III generazione integrata nel territorio

I profili ricercati: 6 chimici organici con laurea specialistica; 1 chimico organico con laurea triennale; 1 tecnologo; 1 chimico fisico; 1 agronomo.

2) Biochemicals da biomasse: integrazioni di bio-conversioni per la produzione e l'applicazione di biochemicals da biomasse di II generazione da fonti rinnovabili (rebiochem)

I profili ricercati: 1 ingegnere chimico; 1 laureato in scienze biologiche; 2 biotecnologi; 1 ingegnere dei materiali; 1 chimico organico con laurea triennale; 2 chimici organici con laurea specialistica; 1 tecnologo; 1 chimico analitico.

Roberta Ragni

GreenBiz.it

Network