Menu

solare-termodinamico-ivanpahIl 2014 potrebbe essere l'anno dell'affermazione definitiva del solare a concentrazione (CSP) negli Usa. Il Department of Energy (DOE) degli Stati Uniti, il 21 maggio scorso ha annunciato nuovi 10 milioni di dollari di investimenti in ricerca e sviluppo per sei nuovi progetti di solare termodinamico.

Ognuno di essi mira a sviluppare sistemi di stoccaggio di energia termochimica meno costosi e più efficienti che potrebbero aumentare le prestazioni e ridurre ulteriormente i costi.

È quanto illustrato dal nuovo dossier del Doe, “2014: The Year of Concentrating Solar Power”, che si è concentra su cinque degli impianti più innovativi al mondo che nel 2014 dovrebbero essere pienamente operativi nel sud-ovest degli Stati Uniti. Una volta completati, questi progetti forniranno 1,26 GW di energia elettrica, quasi quadruplicando la capacità CSP preesistente negli Stati Uniti, con il potenziale per alimentare oltre 350.000 abitazioni americane.

Inoltre, i cinque progetti illustrano come le garanzie sui prestiti forniti dal Dipartimento dell'Energia abbiano incoraggiati gli investimenti del mercato privato e accelerato la diffusione di queste tecnologie su scala commerciale.

Gli Usa puntano dunque su questo settore mettendo in campo team di esperti provenienti da università, laboratori nazionali e istituti di ricerca che lavoreranno insieme con i partner del settore per progettare e testare nuovi processi e sistemi di accumulo di energia termochimica in grado di “immagazzinare l'energia del sole a densità e temperature elevate sotto forma di legami chimici,” spiega il DOE.

Si comincia dal progetto della multinazionale spagnola Abengoa che ha commissionato il primo impianto CSP in “grid scale”, con sistema di storage a sali fusi, lo scorso ottobre in Arizona. La società ha alzato la posta, annunciando che il Cile ha approvato la centrale da 110 MW di Cerro Dominador, un progetto che, se completato con successo, sarà il primo impianto CSP in grado di fornire energia elettrica alla rete 24 ore al giorno, sette giorni su sette.

Segue il progetto Genesis, composto da due unità tecnologiche paraboliche da 125 megawatt. L'impianto prevede di produrre circa 700 gigawattora di elettricità rinnovabile ogni anno grazie agli oltre 500.000 specchi parabolici. Situato a Blythe, in California, Genesis ha creato 800 posti di lavoro in fase di costruzione e avrà la capacità di servire più di 60.000 abitazioni medie americane.

Uno dei più noti è certamente il progetto Ivanpah, sviluppato da BrightSource Energy e costruito da Bechtel. Col primato di essere il più grande impianto solare termodinamico a concentrazione del mondo, utilizza oltre 300.000 specchi controllati via software. Può produrre 392 megawatt di potenza coprendo il fabbisogno di quasi 100.000 abitazioni medie. La fase di costruzione ha impiegato oltre 1.000 lavoratori.

Il Crescent Dunes project è stato sviluppato da SolarReserv. ACS Cobra sta lavorando alla costruzione dell'impianto a sali fusi.Una volta completato, alla fine di quest'anno, saranno circa 10.000 gli eliostati installati e Crescent Dunes sarà la più grande centrale del suo genere del mondo.

Il progetto Mojave è stato sviluppato da Abengoa Solar e si trova in California, tra Barstow e Kramer Junction. Usa la tecnologia a concentrazione per la produzione di 250 megawatt di potenza. Durante la costruzione, Mojave ha creato circa 830 posti di lavoro. A piena capacità, sarà in grado di soddisfare il fabbisogno di 60.000 abitazioni americane.

Più di 13 GW di capacità di energia solare sono stati installati negli Stati Uniti lo scorso anno, 15 volte di più rispetto alla quantità installata nel 2008, producendo l'elettricità per alimentare oltre 2 milioni di case.

Francesca Mancuso

LEGGI ANCHE:

Solare a concentrazione: il primo impianto del Cile avra' 10 MW di potenza

Solare a concentrazione: il più grande impianto del mondo è ad Abu Dhabi

Solare termico a concentrazione CSP pronto al boom nei deserti

Solare a concentrazione: un sistema off grid per portare energia e acqua potabile in Africa

Ivanpah, l'impianto solare termodinamico più grande del mondo (VIDEO)

GreenBiz.it

Network