Menu

enel green power fotovoltaico romaniaEnel Green Power continua a investire nel fotovoltaico in Romania con un nuovo parco da 6,5 MW. È il terzo in pochi mesi e daà elettricità a settemila famiglie romene.

In estate, a luglio, Enel Green Power aveva allacciato alla rete elettrica i due parchi fotovoltaici di Berceni 1 e Berceni 2 in Romania per un totale di 19 MW di potenza. Gli investimenti in fotovoltaico romeno di Enel, però, non sono terminati: di poche ore fa l'annuncio di un terzo parco fotovoltaico allacciato, sempre in Romania.

Si tratta del parco di Colibasi-Giurgiu, dalla potenza complessiva di 6,5 MW. Sito a pochi chilometri dai due impianti fotovoltaici di Berceni, quello di Colibasi porta il totale installato da EGP in Romania a 25,5 MW. Ancora poco, se si considera che la stessa azienda possiede quasi 500 MW di eolico in Romania.

Investire nel fotovoltaico in Romania è ancora conveniente, ma molto meno di prima. Pochi giorni dopo l'annuncio dell'allacciamento alla rete dei due impianti fotovoltaici di Berceni, infatti, è arrivata la notizia del taglio dei Certificati Verdi sia per l'eolico che per il fotovoltaico da parte del Governo romeno.

La misura, emanata per volontà del giovane premier socialdemocratico Victor Ponta, è finalizzata alla riduzione del peso degli incentivi al fotovoltaico e all'eolico romeno sulla bolletta elettrica dei cittadini della Romania. Un paese in crescita, con consumi elettrici che vanno avvicinandosi agli standard europei, ma che non si può ancora permettere bollette alla tedesca o all'italiana.

Peppe Croce

LEGGI anche:

Fotovoltaico in Romania, Enel Green Power inaugura due nuovi impianti

Fotovoltaico in Romania: investimenti meno convenienti con il taglio dei Certificati Verdi

Il fotovoltaico in Romania parla italiano

Fotovoltaico in Romania: sono italiani due tra i più grandi impianti del Paese

GreenBiz.it

Network