Menu

gas accumulo fototovltaico7Accumulo fotovoltaico. Nasce per la prima volta in Italia un Gruppo d'Acquisto Accumulatori per Fotovoltaico. Si tratta di un'idea del Blog Energie Rinnovabili, nata con lo scopo di aiutare tutti i possessori di un impianto fotovoltaico, e tutti coloro che vorrebbero installarne uno, a risparmiare sulla spesa di energia elettrica.


Con la soluzione dell'accumulo, infatti, il proprietario può gestire l'energia direttamente: decidere, quindi, quando usarla e quando metterla da parte per un consumo successivo, specialmente di notte quando l'impianto fotovoltaico non produce energia. Accumulare l'energia elettrica prodotta dal proprio impianto fotovoltaico presenta un chiaro vantaggio economico, pertanto, con il Gruppo d'acquisto, si vuole rendere tale tecnologia accessibile a tutti.

PERCHÉ UN GRUPPO D'ACQUISTO? - "Perché l'unione fa la forza. Insieme è più facile!", spiega il bog. Per ottenere il più ampio successo, però, è indispensabile però essere in tanti. Più si è, maggiore sarà il potere contrattuale nei confronti dei produttori dei Sistemi di accumulo per impianti fotovoltaici che parteciperanno all'asta del gruppo d'acquisto. L'adesione al Gruppo d'Acquisto è assolutamente gratuita e non vincolante.

COME FUNZIONA IL GRUPPO DI ACQUISTO - Tutti i produttori presenti in Italia verranno contattati e saranno invitati a partecipare all'asta prevista dal gruppo d'acquisto Accumulatori Fotovoltaico Facile. Una volta conclusa l'asta tra i produttori, mediante mail verrà comunicata a tutti gli aderenti la miglior offerta per la fornitura di Accumulatori per Fotovoltaico. A seguito della comunicazione gli aderenti avranno otto giorni per accettare o meno l'offerta.

COME ADERIRE - Gli interessati a partecipare al gruppo d'acquisto Accumulatori Fotovoltaico Facile devono registrarsi gratuitamente esclusivamente attraverso il sito http://accumulatorifotovoltaicofacile.blogspot.it/

Roberta Ragni

LEGGI ANCHE:

Fotovoltaico: stop agli incentivi per chi integra sistemi di accumulo

Fotovoltaico: come risparmiare 500 mln di euro grazie ai sistemi di accumulo

GreenBiz.it

Network