Menu

cinesi fvDazi sui pannelli cinesi. Nulla di fatto per il comitato antidumping dell'UE, che si è riunto lo scorso 15 Maggio a Bruxelles per discutere l'introduzione da parte della Commissione europea di dazi provvisori medi del 47%, compresi tra il 37% e il 68%, sulle importazioni solari cinesi a partire dal prossimo 6 giugno. Nessun risultato è stato raggiunto. Gli Stati membri ora hanno tempo fino al 24 maggio per consegnare le loro osservazioni e prendere una posizione.

I rappresentanti dei Paesi dell'Unione europea hanno molto su cui discutere. In particolare, sembra che la Commissione non abbia rispettato i tempi di consegna di dieci giorni che normalmente spettano ai membri del comitato antidumping per discutere delle proposte. È solo l'8 maggio, infatti, che la Commissione ha approvato la proposta del Commissario Karel de Gucht, proprio durante il Solarexpo.

Nel frattempo, sono molte le informazioni non confermate che trapelano dagli addetti ai lavori. Punto primo, il non aver rispettato le tempistiche, dicono, potrebbe rendere il via libera alla procedura meno sicuro di quanto supposto fino a ora. Punto 2, forse anche più interessante, sembra certo che, nel caso in cui venissero introdotti, i dazi provvisori e quelli definitivi, previsti per dicembre, saranno caratterizzati da una forte discrepanza. Infine, è molto probabile che la misura non avrà alcun effetto retroattivo, come invece faceva supporre l'obbligo di registrazione entrato in vigore a Marzo.

Giova ricordare, comunque, che il punto di vista dei vari Stati membri non è vincolante sulla decisione, per quanto il governo federale tedesco si stia impegnando con forza nel chiedere una soluzione amichevole alla controversia commerciale, temendo conseguenze di vasta portata per l'economia tedesca. Alla fine di maggio il premier cinese incontrerà il cancelliere tedesco Angela Merkel a Berlino. È in questa occasione che, probabilmente, discuteranno eventuali soluzioni alternative.

Roberta Ragni

Leggi anche:

- Dazi pannelli cinesi: Pechino risponde con indagine anti-dumping sui tubi in acciaio

- Dazi pannelli cinesi: l'Europa ha detto sì

LEGGI tutti i nostri articoli sui dazi sui pannelli cinesi

GreenBiz.it

Network