Menu

capacity payment passa emendamento realacci salva rinnovabiliDdl Stabilità, in Commissione Bilancio alla Camera è passato il capacity payment, ma non la distribuzione dei costi anche sulle rinnovabili.

Il famoso comma ammazza rinnovabili sembra essere stato messo da parte, almeno per il momento. Ieri, in Commissione Bilancio della Camera, è passato infatti l'emendamento Realacci che neutralizza l'ormai noto comme che avrebbe fatto pagare anche alle rinnovabili i costi del capacity payment.

Cioè la retribuzione delle centrali termoelettriche anche per l'energia che non producono ma che potrebbero produrre, per stabilizzare la rete elettrica in caso di buchi di produzione dalle rinnovabili. Con il comma 99 del maxiemendamento si era deciso, al Senato, di far pagare anche alle rinnovabili questo costo.

Successivamente, dopo un putiferio di polemiche, è arrivato il contro-emendamento alla Camera a firma dei deputati Benamati, Realacci e Taranto con il quale si eliminava il comma 99. Emendamento che, come abbiamo detto, è stato approvato ieri in Commissione.

Il nuovo testo emendato prevede sì l'avvio del capacity payment anticipato, dal 2014 e non dal 2017 come inizialmente previsto, ma elimina la partecipazione delle aziende che producono energia dalle fonti rinnovabili alla divisione dei costi.

Peppe Croce

LEGGI anche:

Capacity payment, il Governo non ha fretta

Capacity Payment: Realacci presenta emendamento contro l'#AmmazzaRinnovabili

Il ministro Orlando difende le rinnovabili, ma non parla di capacity payment

Capacity payment: anche la Fiom dice no al soccorso alle fossili a spese delle rinnovabili

GreenBiz.it

Network