Menu

Rinnovabili2

Incentivi rinnovabili ed efficienza energetica. Arrivano le modalità operative per il riconoscimento delle tariffe a copertura dei costi sostenuti.

A renderle note ieri è stato il Gse.

Secondo quanto previsto dal DM 24 dicembre 2014, il Gestore dei servizi energetici ha fatto sapere come procedere per il riconoscimento delle tariffe a copertura degli oneri sostenuti per le attività di gestione, verifica e controllo, riguardanti tutti i meccanismi di incentivazione e di sostegno delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica.

Si parte dal conto energia.

In questo caso, la tariffa da corrispondere al GSE a partire dal 1° gennaio di quest'anno viene calcolata sulla base della potenza incentivata dell'impianto fotovoltaico con i corrispettivi unitari variabili in funzione degli scaglioni progressivi di potenza, come indicato dalla tabella che segue:

tabellaconto

In questo caso, la tariffa viene applicata agli impianti che beneficiano del Conto Energia, con esclusione degli impianti di potenza nominale fino a 3 kW con cadenza annuale e fino al termine del periodo di incentivazione.

Per quanto riguarda invece il ritiro dedicato, la tariffa da corrispondere al GSE dal 1° gennaio è sì differenziata per fonte di alimentazione ma viene calcolata sulla base della potenza nominale di ciascun impianto, applicando i corrispettivi unitari in funzione degli scaglioni progressivi di potenza. Essa prevede inoltre un importo massimale annuo come indicato nella seguente tabella:

tabellaritiro

La tariffa viene applicata, con cadenza annuale, agli impianti che nell’anno di riferimento abbiano presentato, per almeno un giorno, una Convenzione valida di Ritiro Dedicato, esclusi gli impianti con potenza nominale fino a 3 kW.

Infine, per quanto riguarda lo scambio sul posto, la tariffa da riconoscere al Gse a partire dal 1° gennaio è costituita da un corrispettivo fisso per ciascuna Convenzione e da un corrispettivo variabile in base alla potenza dell'impianto, come riportato dalla tabella che segue.

abellascambio

Per il documento completo, clicca qui

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Sistemi di accumulo: le nuove regole tecniche del Gse

Conto Termico: aggiornate le Regole Applicative dal Gse

Sistemi di accumulo: le regole del Gse per l'integrazione nella rete elettrica

GreenBiz.it

Network