Menu

autoconsumoSistemi Efficienti di Utenza. Parte la consultazione. Ad annunciarlo è stato il Gestore dei servizi energetici, sulla base delle indicazioni fornite dall'Aeegsi durante l'incontro del 16 ottobre scorso.

Il Gse ha dunque avviato le consultazioni delle regole per il rilascio della qualifica di SEU (Sistemi Efficienti di Utenza) o SEESEU (Sistemi Esistenti Equivalenti ai Sistemi Efficienti di Utenza) per il periodo transitorio.

Di che si tratta? I Seu sono i sistemi in cui uno o più impianti di produzione di energia elettrica, con potenza complessivamente non superiore a 20 MW e complessivamente installata sullo stesso sito, alimentati da fonti rinnovabili o in regime di cogenerazione ad alto rendimento, gestiti dal medesimo produttore, sono direttamente connessi all'unità di consumo di un solo cliente finale. Essi devono essere realizzati in un'area senza soluzione di continuità, al netto di strade, strade ferrate, corsi d'acqua e laghi, di proprietà o nella piena disponibilità del cliente finale.

I Seeseu invece sono assimilabili ai Seu ma con delle specifiche caratteristiche, ovvero devono essere: sistemi che rispettano i requisiti dei SEU; sistemi che connettono, per il tramite di un collegamento privato senza obbligo di connessione di terzi, esclusivamente unità di produzione e di consumo di energia elettrica gestite dal medesimo soggetto giuridico che riveste, quindi, il ruolo di produttore e di unico cliente finale all’interno di tale sistema. Sono sistemi già in esercizio alla data del 1° gennaio 2014.

La novità riguarda la loro qualifica. Le Regole applicative del Gse per la regolazione dei servizi di connessione, misura, trasmissione, distribuzione, dispacciamento e vendita in caso di Sistemi Semplici di Produzione e Consumo, descrivono le modalità di richiesta, il procedimento di valutazione e la comunicazione degli esiti della qualifica SEU o SEESEU (A-B-C) esclusivamente per i Sistemi entrati in esercizio entro il 31 dicembre 2014.

Da qui la necessità di avviare la consultazione. Come fare per inviare osservazioni e proposte? C'è tempo fino al 25 novembre 2014 La casella di posta elettronica a cui indirizzarle è: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli stessi Seu sono stati al centro dei dibattiti del nuovo Spalma Incentivi, che ha stabilito che dal 1° gennaio 2015, per i sistemi qualificati come SEU/SEESEU, i corrispettivi a copertura degli oneri generali di sistema, limitatamente alle parti variabili, si applicano sull'energia elettrica consumata e non prelevata dalla rete, in misura pari al 5% dei corrispondenti importi unitari dovuti sull'energia prelevata dalla rete.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Fotovoltaico: convegno su SEU e sviluppo sostenibile del mercato

Sistemi di accumulo e Seu: attacco dell'Aeegsi alla generazione distribuita in autoconsumo

Fotovoltaico senza incentivi: l'Italia riparte dai SEU

Autoconsumo: pubblicata la delibera sui Seu. Era attesa dal 2008

GreenBiz.it

Network