Menu

wind farm caseLa Danimarca potrebbe diventare 100% rinnovabile entro il 2050. Un nuovo rapporto dell'Agenzia danese per l'energia ha ipotizzato che sarebbe tecnicamente possibile mettere in piedi un sistema energetico nazionale sicuro e affidabile basato totalmente sulle energie pulite.

Analizzato nel rapporto “Energy Scenarios for 2020, 2035 and 2050”, il settore delle rinnovabili in Danimarca sembra avere un futuro roseo. Mettendo a confronto la fattibilità e il costo di sostituzione di carbone, petrolio e gas naturale, con diverse fonti rinnovabili, dall'eolico alle biomasse, il rapporto ha evidenziato che tutti gli scenari prevedono l'indipendenza della Danimarca dai combustibili fossili entro il 2050, ma anche quello di dire addio a petrolio e carbone destinati a energia elettrica e riscaldamento entro il 2035.

Nello scenario del vento, la relazione rileva che che la capacità di energia eolica dovrebbe essere ampliata di circa 400 MW riferita al parco eolico offshore tra il 2020 e il 2050, mentre le turbine obsolete dovrebbero essere sostituite. Secondo il dossier, l'energia eolica avrà costi relativamente bassi di produzione per kWh nel periodo considerato, seppure leggermente superiori nel totale rispetto allo scenario delle biomasse.

Vi sarebbe solo un aumento del 35 per cento del prezzo della biomassa, invece, affinché i due scenari siano equiparabili. Allo stesso modo, un dimezzamento dei costi della rete elettrica renderebbe anche gli scenari vento e biomasse uguali.

Nello scenario dell'idrogeno, secondo il rapporto, l'espansione dovrebbe avvenire a un ritmo ancora più veloce mentre nello scenario biomassae il tasso di espansione ammonterebbe a circa 400 nuovi MW ogni tre anni.

La tabella che segue riassume i principali dati dei quattro scenari nel 2050:

tabella danimarca1

Questa invece mostra le cifre corrispondenti per il 2035.

tabella danimarca2

Tutti gli scenari (tranne lo scenario fossile) prevedono una capacità totale fotovoltaica da 2000 MW nel 2050 e presuppongono un elevato risparmio energetico.

Il consumo di gas naturale dovrebbe scendere drasticamente a partire dal 2020, così come quello del carbone. Le infrastrutture per il gas del Paese sarebbero invece riutilizzate per distribuire biogas.

Francesca Mancuso

LEGGI ANCHE:

Eolico offshore: alimenta il 25% della Danimarca, che raddoppierà la sua capacità entro il 2020

In Danimarca l'energia eolica supera il 30%. Si vola verso gli obiettivi del 2020

Stop ai combustibili fossili: la Danimarca accetta la scommessa

GreenBiz.it

Network