Menu

Il fotovoltaico in Romania parla italiano

Impianto FV Romania17 sono i MW complessivi di due tra i più grandi impianti mai realizzati sul territorio rumeno. A completarli, con un contratto "chiavi in mano", è stata l'italiana Merloni Progetti, che come partner ha scelto SMA Solar Technology, azienda leader mondiale per la produzione di inverter fotovoltaici.

In particolare, la collaborazione è stata portata avanti con SMA Italia, filiale già presente sul territorio rumeno dal 2012. La parte finanziaria dell'operazione, basata sul leasing e sul brigde loan, è stata curata da Merloni Progetti e dal primo gruppo bancario italiano.

Un'ulteriore prova, questa, che investire in Romania oggi conviene ancora, come ci avevano spiegato gli operatori del settore. Il mercato rumeno, infatti, è a oggi uno dei mercati fotovoltaici più promettenti dell'Est Europa: grazie ad un piano di sostegno statale basato sul sistema dei certificati verdi, il Paese denota un grande potenziale di crescita nel settore degli impianti fotovoltaici, nonostante la base installata a oggi non superi gli 80 GW. Anche se, ci sono molti altri Paesi in cui è conveniente attualmente investire nel fotoltaico.

I due impianti rumeni, realizzati su commessa di un importante investitore ed operatore locale del settore, si trovano nel sud della Romania, in due importanti città distanti circa 200 km da Bucarest. La superficie complessiva coperta da fotovoltaico è di oltre 110.000 mq e a oggi possono considerarsi i più grandi impianti realizzati sul territorio del Paese europeo. La produzione di energia pulita prevista in un anno è di circa 22 milioni di kWh.

"I paesi dell'Est Europa, Romania in particolare, rappresentano oggi un'area di sicuro interesse nel campo delle fonti rinnovabili. Per questo è importante che le esperienze e le competenze acquisite nel nostro paese vengono riconosciute anche da investitori internazionali" afferma Carmine Biello, Amministratore Delegato di Merloni Progetti. "La strategia di internazionalizzazione del gruppo SMA e della filiale italiana è rivolta soprattutto verso i Paesi con più alto potenziale per il settore delle rinnovabili. E la Romania è sicuramente uno di questi" ha commentato, invece,Valerio Natalizia, Direttore Generale e Amministratore Delegato di SMA Italia.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

- Fotovoltaico in Romania: sono italiani due tra i più grandi impianti del Paese

- Fotovoltaico: conviene ancora investire in Romania?

Fotovoltaico: qual è il Paese del mondo più conveniente per investire?

Fotovoltaico: dove investire nel mondo. Intervista a Francesco Campus di Energymore

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.

Chi siamo

Network